il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Cava: “I suoni del contemporaneo”, al MARTE Mediateca in orbita la musica pop

Venerdì 12 agosto, alle ore 21.00, appuntamento con la grande musica pop al
MARTE Mediateca di Cava de’ Tirreni (Sa). Protagonista il gruppo pop rock di Roma “STAG”.
I suoni del contemporaneo del Beatscape 1.0 il tema conduttore della serata,
che avrà come Special Guest l’artista salernitana Denise. Consigliata la prenotazione

 

Nuovi ospiti e nuova formula per un MARTE in continua evoluzione. Si rinnova il “venerdì della musica” al MARTE Mediateca Arte Eventi di Cava de’ Tirreni (Sa): venerdì 12 agosto, alle ore 21.00, presso l’incantevole Roof Terrace, a due passi dalla luna, appuntamento con “I suoni del contemporaneo” del Beatscape 1.0. Protagonista, direttamente da Roma, il gruppo pop rock “STAG”. Special Guest della serata la salernitana Denise con la sua musica Low-Fi. Sarà, dunque, la pop music ad occupare la scena presso l’esclusivo terrazzo della struttura sita in Corso Umberto I, per un imperdibile evento organizzato dal collettivo “Overlive” di Salerno, in collaborazione con “Disclan” e “Framedada Project”.  “STAG” (cervo in inglese) è il progetto musicale ideato dall’artista romano Marco Guazzone, attualmente in studio di registrazione con Steve Lyon, produttore di “Depeche Mode” e di Paul McCartney, per l’incisione del suo primo album. Nato a Roma il 31 maggio 1988, Guazzone debutta ufficialmente nel 2007 con la partecipazione su MTV al concorso per gruppi musicali emergenti “Operazione Soundwave”, classificandosi secondo come solista. E durante la puntata finale indossa una maglietta con un logo (un cervo con le rose), creato dal fratello grafico, che diventerà l’immagine che lo rappresenta. Nello stesso anno viene scelto da MTV per aprire il concerto di Morgan in occasione della “Notte Bianca” a Roma. Finito il Liceo, si trasferisce con la famiglia a Londra, dove si dedica completamente alla musica, iniziando a suonare in pub e piccoli locali. Dopo qualche anno torna in Italia grazie alla vittoria del bando di concorso per lo studio della musica da film al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Nel frattempo riunisce vari musicisti per riarrangiare anche con altri strumenti brani fino a quel momento solo “pianoforte e voce”, arrivando a diventare ospite fisso dello storico locale “The Place”. Nel 2008 partecipa al secondo progetto remix dei Radiohead – dopo quello precedente di “Nude” – e la sua versione di “Reckoner” si classifica 10ª su 1664, venendo così pubblicata sul sito ufficiale della band di Oxford. Nel 2009 viene scelto dal musicista newyorkese Jay Brannan per aprire i concerti del suo tour europeo. L’anno seguente autoproduce e pubblica in digitale il primo singolo, “Love Will Save Us”, che per due anni consecutivi viene scelto da Fox Italia come colonna sonora del promo ufficiale Fox Life di San Valentino. Il gruppo “STAG” sarà accompagnato dall’artista salernitana Denise Galdo, che interpreta il pop come evasione. Il suo progetto musicale, continuamente proiettato alla ricerca del fiabesco attraverso il suono, nasce nel chiuso di una stanzetta nel febbraio del 2005 con la registrazione di un pugno di canzoni fra l’elettronica, il jazz e il pop, con una forte base Low-Fi. Le prime recensioni ed i primi interessamenti la cantante salernitana li ottiene grazie alla demo “Anestheticwave Project”. Scrive di lei Daniele Lama di “Freak out online”: «Un dischetto di canzoni straordinariamente affascinanti in cui la voce, delicata come un soffio, si muove fra pezzi con arrangiamenti scarni ad altri con strutture elettroniche. Qui siamo solo all’inizio. E che inizio!». Nel 2006 Denise passa le selezioni del concorso “Arezzo wave Campania”; arriva in finale al “Six days sonic madness Campania selected”; vince il concorso “Avanti il prossimo 2006”; giunge in semifinale a “Destinazione Neapolis 2006”; arriva seconda al concorso “Prove di Rock 2006”. Nel frattempo suona con nomi importanti della scena italiana ed internazionale, come Castanets, DEVICS ed Artemoltobuffa. Nell’aprile dello stesso anno registra in autoproduzione la seconda demo “Candy Floss”, il cui pezzo “My little prince” compare su “Napoli Sound System Vol.2”, compilation edita da “La Canzonetta” – Sintesi 3000/Venus. Il debutto ufficiale di Denise dinanzi alla critica specializzata è datato novembre 2007 con “Twee”, terza demo autoprodotta, registrata a metà tra Roma e Salerno. Nel frattempo viene selezionata per partecipare al Musicalbox di Urbino nell’ottobre del 2007 e qui la giuria, composta dai più importanti giornalisti musicali italiani, la proclama vincitrice.  Per assistere all’evento in programma venerdì 12 agosto al MARTE Mediateca, considerato il numero limitato di posti a sedere, è preferibile prenotarsi telefonando al numero 089.9481133, attivo dal lunedì al venerdì (ore 9-13 e 17-21). Per la serata, inoltre, è prevista la consumazione obbligatoria: 6 € sandwich più calice di vino oppure coppa di spumante o birra.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.