il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Neozelandesi ringraziano … Sica

E’ giunta questa mattina una lettera di ringraziamento da parte dei due turisti neozelandesi derubati del proprio mini camper, poi ritrovato grazie all’impegno dell’Amministrazione e delle Forze dell’Ordine, nei pressi della Marina di Pontecagnano Faiano nelle scorse settimane. Destinatari della missiva il Sindaco Ernesto Sica e la Polizia Municipale, guidata dal Comandante, il Capitano Antonio Altamura. I giovani, lo scorso 4 agosto, avevano deciso di trascorrere una mattinata sulla litoranea. Ma dopo un bagno nelle acque antistanti il litorale picentino si accorsero d’essere stati derubati del mini camper, parcheggiato poco distante. In breve tempo i turisti riuscirono a denunciare l’accaduto agli agenti di una pattuglia della Polizia Municipale in servizio di controllo in zona. La coppia riferì d’essere stata derubata non solo del mezzo di trasporto, ma di danaro, carte di credito, effetti personali ed indumenti che si trovavano a bordo del mezzo. Forze dell’ordine e lo stesso Primo Cittadino immediatamente fornirono assistenza ai giovani per consentire loro un immediato rientro in Patria: furono ricevuti in Comune dal Sindaco Ernesto Sica, che scusandosi per l’accaduto, avviò i primi contatti con la sede del Consolato a Roma della Nuova Zelanda. Alla coppia fu subito assicurato anche vitto ed alloggio presso un noto albergo cittadino. La Polizia Municipale, a sua volta, avviò immediatamente l’attività investigativa, in collaborazione con i Carabinieri della locale stazione, per rintracciare i responsabili del furto. Ed in poco tempo le Forze dell’Ordine riuscirono ad identificare il mini camper in una zona situata a confine tra Pontecagnano Faiano e Battipaglia in prossimità della litoranea. Il mezzo era in perfette condizioni, ma al suo interno non c’erano più soldi, carte di credito e tutti gli effetti personali appartenenti alla coppia. I turisti neozelandesi lasciarono successivamente la città a bordo del proprio mezzo alla volta di Roma per fare ritorno a casa. Prima di partire ebbero già parole di elogio per il Sindaco e le Forze dell’Ordine per il felice epilogo dell’intera vicenda. Ringraziamenti, dunque, ribaditi proprio nella mattinata odierna attraverso una mail rivolta al Primo Cittadino ed alla Polizia Municipale. All’interno della stessa, i due turisti «ringraziano per l’aiuto per il ritrovamento del mini camper e per il grande sostegno ricevuto dal Primo Cittadino e dalla Polizia Municiapale». La lettera dei due giovani neozelandesi si conclude con parole significative che confermano il grande contributo che l’intero territorio riesce a garantire in circostanze come queste: «Non dimenticheremo mai la vostra generosità».

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.