il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Figlie in localita’segreta,lui va al Tar

 AGO – E’ finita davanti ai giudici del Tar della Puglia la singolare vicenda di due bambine contese tra un padre che vuole continuare a vederle e una madre che ha scelto di entrare nel programma di protezione per vivere con il suo nuovo compagno, un pentito di mafia barese, sottraendo di fatto le bambine al padre che non sa nemmeno dove vivano. L’uomo ha presentato ricorso e i giudici gli hanno dato ragione, emettendo un decreto con cui si dispone che le bambine devono tornare a casa.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.