il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Arechi: “E’ tutto dentro di noi”

Si terrà Venerdì 2 Settembre 2011 alle ore 21, nel suggestivo scenario del Castello Arechi di Salerno, l’ Anteprima del Tour 2011 dello spettacolo “E’ Tutto Dentro Noi” con la straordinaria partecipazione del cantautore Felice Romano. La manifestazione viene realizzata a favore dell’Associazione “I Piccoli O’ SCIA’ – Piccoli respiri”, nata sulla scia del progetto “‘O scia” di Claudio Baglioni, ed ideata dal cantautore Felice Romano, con lo scopo di sensibilizzare, attraverso la sua musica, l’opinione pubblica sui tristi risvolti del fenomeno dell’immigrazione, un fiato fra i fiati per far conoscere la bella realtà dei clandestini. Ma non solo musica, anche tanta bellezza con ospiti le finaliste regionali del concorso nazionale per aspiranti attrici “Ragazza Cinema OK”, che apriranno la kermesse salernitana con un defilé di moda, e faranno da cornice alla pregevole musica della serata.

L’evento sarà seguito dalle telecamere di Rai International, che realizzeranno un’ampio speciale televisivo per il canale Yes Italia, visibile sul digitale terrestre in tutta italia, oltre che da SKY, canale 936 – Italia Mia. “Tra ville borghi e castelli: gioco di luci, musica, parole e arti varie” questo il titolo dell’anteprima tour “E’ tutto dentro noi” del cantautore italiano Felice Romano. Non il solito concerto, ma uno spettacolo nello spettacolo, un modo diverso di sentirsi spettatore-protagonista di un percorso multimediale in cui le trovate sceniche si alternano a sorprese. Già conosciuto per il suo primo album “Firmo io”, il cantautore italiano ha presenziato in varie trasmissioni in rai e mediaset, ha vestito la maglia della nazionale cantanti ed è ora alla ribalta della cronaca italiana per alcune iniziative particolari come quella di aver organizzato un concerto in pieno esodo estivo sulla salerno-reggio calabria a bordo di un tir, e quella del cammino itinerante in camper per consegnare ai villaggi turistici, in occasione del 150esimo anniversario della Repubblica Italiana, il remake della canzone di Gaber “Io non mi sento italiano” sponsorizzando l’idea di far cantare in tutti i villaggi nel giorno di ferragosto, l’orgoglio di essere italiani. Felice Romano ci spiega il perché di un titolo cosi esteso : “il tentativo è quello di dare allo spettatore la visione di uno spettacolo multimediale in cui oltre alla musica ci saranno momenti di teatro, prosa, pittura, gioco, luci ed arti varie. Non mancheranno le sorprese; lo spettatore vivrà la genesi del nuovo lavoro che parte dalla stazione del mondo e viaggia a bordo di un treno che percorre su magici binari di un arcobaleno, le dodici tappe ideali rappresentative di altrettante emozioni che ho fotografato vita facendo e che sono rappresentative della vita di ognuno di noi. I luoghi scelti rappresentano lo spettacolo nello spettacolo: l’elegante e raffinato gioco di luci, porrà il faro su alcuni posti fantastici della nostra regione che rappresentano dei veri e propri palcoscenici naturali, lì andremo a portare le nostre note, colorate da emozioni. Lo staff è davvero notevole, circa 50 artisti partecipano al progetto che toccherà per il solo mese di settembre le seguenti tappe: 2 Castello Arechi Salerno, 4 castello di Puglianello (BN), 10 basiliche paleocristiane Cimitile (NA), 17 settembre villa floridiana (NA).  Non resta dunque che aspettare l’anteprima tour e seguire il percorso di questo artista che sta spopolando in radio con il singolo ”Prendiamo anche la luna”.
“Accorrete numerosi” dice Felice prima di lasciarci “vi faremo entrare nel mondo dei sogni e delle illusioni perché se tutto è dentro noi, tutti insieme si può gridare al mondo che: sì, noi siamo ancora qui, non per sognare i sogni ma per viverli e andare incontro al cielo e alla fortuna perché se ci crediamo prendiamo anche la luna”.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.