il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Paestum: arriva Uto Ughi

Giuseppe Bianchini

A PAESTUM PER “IL RACCONTO DELLE PIETRE”  MERCOLEDI’ 7 SETTEMBRE

 

SALERNO – Appuntamento con la grande musica mercoledì 7 settembre, alle ore 21, nell’Area archeologica di Paestum si terrà il Concerto dell’Orchestra I Filarmonici di Roma con il maestro Uto Ughi (ingresso libero) nell’ambito della rassegna “Il racconto delle pietre” voluta dalla Provincia di Salerno. Il celebre violinista si esibirà nella veste di direttore e solista con l’orchestra da lui fondata, in un programma di straordinario fascino e virtuosismo: Johann Christian Bach: Sinfonia in mi bemolle maggiore op. 9 n. 2 G.; Pugnani / F. Kreisler: Preludio e Allegro per violino e orchestra; W.A. Mozart: Adagio e Rondò; N. Paganini: Concerto n. 4 in re minore per violino e orchestra. “Nella maestosità dei Templi di Paestum, – spiega il direttore artistico della manifestazione, il maestro Domenico Spetrini – Uto Ughi, che è universalmente conosciuto come uno dei massimi  Artisti del nostro tempo, insieme ai Filarmonici di Roma, proporrà un viaggio fatto di sensazioni rievocate grazie ad una musica sublime e toccante, capace di emozionare e far vibrare le corde di ogni animo sensibile”. Il concerto si inserisce nel progetto “Il Racconto delle Pietre – la Provincia di Salerno tra Miti e Tradizioni”, promosso e realizzato dalla Provincia di Salerno Settore Turismo, cofinanziato dall’Unione Europea, dallo Stato Italiano e dalla Regione Campania, nell’ambito del Programma Operativo FESR 2007/2013, ob.op. 1.9. «La tua Campania cresce in Europa». “Il patrimonio artistico e le eccellenze paesaggistiche e naturali del nostro territorio – spiega il presidente della Provincia di Salerno, Edmondo Cirielli, – sono il fulcro degli eventi che hanno come obiettivo la valorizzazione delle risorse culturali del salernitano e la promozione delle identità locali. La Provincia di Salerno in qualità di Ente capofila di un partenariato di più Enti, coordina il progetto con una programmazione di appuntamenti e di attività culturali mirate al potenziamento dell’offerta turistica locale del comprensorio salernitano, anche in un’ottica di destagionalizzazione”. Prima di tutti gli eventi culturali in calendario, gli spettatori potranno anche conoscere le bellezze del territorio salernitano. In attesa del concerto del maestro Ughi, infatti, è prevista una visita guidata alle Grotte di Castelcivita e al centro storico di Agropoli e Paestum. Partenza, alle ore 11, da Piazza Vittorio Veneto a Salerno (Stazione FS).

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.