il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Pellezzano: nonni in vacanza

Soggiorno climatico anziani, tutto pronto per la vacanza in Puglia dall’11 al 21 settembre.

Tempo di vacanze per gli anziani di Pellezzano. Si avvicina la data di partenza per il soggiorno climatico organizzato dai Servizi Sociali del Comune. Con determina del Responsabile Settore Appalti il Servizio Soggiorno Anziani Anno 2011 è stato aggiudicato all’Agenzia ‘‘Ganimede Viaggi by Primo Viaggi s.a.s.”,  con sede a Pimonte (NA).  Sono centocinquanta gli anziani, di età non inferiore ai 60 anni, che trascorreranno una vacanza  di dieci giorni in Puglia, località Gargano. La maggior parte concorre alla spesa secondo l’attestato ISEE, mentre i titolari di pensione sociale , che vivono da soli, pagano il ticket di 100,00 euro. La quota di partecipazione  comprende, oltre al trattamento di pensione completa, anche l’assistenza alla persona e quella infermieristica. La partenza è fissata alle ore 7 di domenica 11 settembre da piazza Municipio. Personale dell’ufficio Urp del Comune provvederà alla sistemazione di tutti i partecipanti a bordo degli autobus Gran Turismo. I posti sul pullman, sia all’andata che al ritorno, saranno assegnati per nucleo familiare mediante sorteggio, fatti salvi i casi eccezionali comprovati da certificazione medica specialistica di particolari patologie. L’arrivo a Vieste, hotel delle More, è previsto per ora di pranzo.  Il programma della vacanze è particolarmente ricco: dieci giorni di sicuro relax durante i quali non mancheranno momenti da dedicare alle escursioni, al tempo libero per attività balneare, shopping o da trascorrere a piacimento. Ci saranno visite guidate a Vieste con gita alle grotte in barcone, Pugnochiuso, Foresta Umbra e San Giovanni Rotondo.  “Mettiamo sempre molta cura nell’ organizzazione del viaggio per gli anziani – dichiara Eva Longo, presidente del consiglio comunale, sempre impegnata per i servizi alla persona. – E’ un momento di aggregazione molto atteso, – aggiunge -  rappresenta un’occasione di svago e di incontro per tanti concittadini che, se per l’anagrafe sono anziani, nei fatti hanno tanta energia, voglia di divertirsi  e grande entusiasmo da fare invidia ai giovani. Sono persone esigenti, nel senso buono della parola, perché si informano, amano visitare luoghi di prestigio che offrono occasioni di crescita culturale oltre che di riposo. Questo, ovviamente, ci fa piacere e ci spinge ad organizzare tutto in modo meticoloso. Sono certa che anche quest’anno riusciremo ad  accontentare tutti”.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.