il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Eboli: è fiera con SS. Cosma e Damiano

Grande successo per la 48^ edizione della “Fiera Città di Eboli” con numerosi eventi di sicuro spessore.

Giuseppe Bianchini

Eboli – Dopo il taglio del nastro con tanti visitatori alla 48° edizione della fiera Città di Eboli-Ss. Cosma e Damiano,si entra nel vivo della manifestazione. Si punta decisamente ad una fiera di settore,  con 112 stand circa 15 espositori provenienti da tutta Italia, non solo per trainare i comparti tradizionali, fra cui agricoltura, artigianato, commercio, enogastronomia, servizi e turismo,  ma anche uno spazio importante per il settore motori, con presenze di marchi prestigiosi per moto ed auto. Oltre agli stand ci saranno tante attrazioni per i visitatori della Fiera, infatti stasera alle 20.30, si svolgerà Casa Sanremo, con gruppi musicali e singoli, che  si esibiranno live. Solo i migliori saranno scelti per essere presenti a Febbraio nell’area ospitale del festival, patrocinata dal comune di Sanremo e dalla Sanremo Promotion. Oggi invece è in programma l’autoraduno Fiat Barchetta ed il Motoraduno Burgman, alle ore 10.00 poi spazio agli eventi anche per i ragazzi con  “Tutto col gioco: niente per gioco … S’impara da piccoli a diventare grandi !” a cura del gruppo scout Cngei di Eboli –Ptg distretto n.57 Eboli Capofila. Alle ore 19.00 l’anteprima del MotorItalia. Un ora dopo Ptg57Live, il concerto a cura del Ptg Distretto 57 Eboli Capofila  I 17 Re (Eboli/Contursi), Alwais (Eboli/Postiglione), Synchromims (Eboli) – Fanciul Misdeed (Campagna). Lunedì sera alle ore 20.30 l’evento << Mister Quiz in Fiera>> per far divertire tutte le famiglie ed i giovani ebolitani.  Martedì 27 invece alle 18.30 “Quale Federalismo per il domani?”- Autonomia Finanziaria e prospettive degli enti locali. Le interviste saranno svolte da Gianni Molinari (caporedattore Il Mattino redazione Salerno), al sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, e quello di Eboli, Martino Melchionda. L’assessore alle attività produttive del comune di Eboli, Pierino Infante ha voluto sottolineare: <<il 26 Settembre in occasione della Santa Notte dedicata ai S.S. Medici Cosma e Damiano ed il 2 Ottobre ci saranno navette che condurranno i cittadini in fiera dalle 18.00 alle 24.00. Inoltre tengo a mettere in evidenza il fatto che nonostante la crisi abbiamo voluto eliminare il biglietto d’ingresso. Puntiamo ad una fiera di settore, accompagnata anche da tanti momenti di intrattenimento e convegni. Vi invito a venirci a trovare al Palasele di Eboli fino al 2 Ottobre>>.

NOTE: Indubbiamente di anni ce ne ha messi veramente tanti, ma alla fine la Fiera di Eboli da semplice manifestazione locale è salita agli onori nazionali diventando un evento ben posizionato nel complesso degli appuntamenti fieristici del Paese. Quest’anno la presenza del sindaco di Salerno Vincenzo De Luca darà ancora più spessore all’avvenimento, purchè non si esibisca in una delle sue solite sceneggiate folcloristiche cui da tempo siamo un po’ tutti abituati. Certo che la Fiera cade quest’anno in un momento politico della Città molto movimentato che sicuramente non fa benne alla sua stessa crescita anche se la fiera rimane fuori dall’agone politico. A calmare i bollenti spiriti ci penseranno, come sempre, i Santissimi Cosma e Damiano che dall’alto governano le sorti della Città di Eboli.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.