il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Le carte di credito prepagate

Filippo Ispirato

Da qualche anno è stato creato un nuovo strumento di pagamento elettronico molto flessibile e sicuro che può essere acquistato da chiunque anche senza essere titolare di un conto corrente, acquistabile presso qualsiasi istituto di credito o presso le Poste.

Si tratta delle carte di credito prepagate, uno strumento che permette al suo titolare l’acquisto di beni e servizi fino all’importo della disponibilità presente sulla carta. La carta viene ricaricata dal titolare di un importo a scelta (solitamente tra i 50 ed i 1.500 euro, fino ad un massimo di 5.000 Euro), e potrà essere utilizzato negli esercizi commerciali, per i pagamenti, o presso gli sportelli bancomat per i prelievi, fino all’importo caricato sulla carta, oltre che per tutti gli acquisti ed i pagamenti on line.

Una volta esaurito il credito dovrà essere nuovamente ricaricata dell’importo desiderato.

I vantaggi della carta prepagata sono molteplici:

  • un circuito di accettazione molto ampio in Italia e all’estero in quanto le carte prepagate appartengono al circuito Visa, Visa Electron o Mastercard, al pari delle carte di credito tradizionali agganciate ai conti correnti
  • possono essere utilizzate per i pagamenti via internet, diminuendo i rischi di clonazioni ed utilizzo fraudolenti all’importo caricato sulla carta
  • hanno costi notevolmente ridotti, in quanto non prevedono una quota di gestione annua, ma solo l’esborso al momento dell’acquisto della carta stessa, di solito inferiore ai 10 Euro, e alla loro scadenza (dopo circa tre anni dalla loro emissione, ne viene riemessa una nuova con le medesime caratteristiche senza alcuna spesa aggiuntiva)
  • può essere acquistata da chiunque, senza la necessità di aprire un conto corrente o di esserne titolare
  • si ha il controllo delle spese effettuate in quanto è collegata ad essa un servizio di alert sms che prevede l’invio di un messaggio sul cellulare del titolare della carta che segnala le spese o i prelievi effettuati con la carta o attraverso il sito internet dedicato loro da ogni istituto di credito che li emette

 

 

3 Commenti

  1. solo aspetti positivi? nessun punto debole?

  2. Sono titolare di una carta maestro: praticamente inutile per acquisti online..

  3. La carta maestro non è una prepagata! I circuiti sono Visa e Mastercard!!!!

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.