il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Polla: il trionfo del libro

Michele D’Alessio

POLLA – Dopo lo strepitoso successo dei giorni scorsi, la giornata conclusiva della mostra, di Venerdì 16 che alle ore 10,00  è  stata aperta dalla maestra di Musica Angela Meluso di Polla, autrice e animatrice del laboratorio “Le arti in girotondo” e  di “Solfeggioanimando”,  ha visto un altro grande successo di pubblico e di emozioni. I piccoli studenti che hanno affollato la platea, hanno partecipato e giocato con i giovani e talentuosi artisti che hanno calcato il palco del Don Bosco, al ritmo delle dolci note del pianoforte e del violino e al tempo musicale dei versi degli animali. Prima del concerto conclusivo e chiusura del primo atto della mostra, del duo Angela Meluso (pianoforte) e Mauro Tortorelli (violino) in primo  pomeriggio alle ore 17,00  ci stato  l’incontro-convegno “Aggiungi un posto nella scuola…per la biblioteca” con quasi tutti dirigenti scolastici tra cui Carmelo Separo del liceo “M.T. Cicerone”, Mariantonietta Trotta dell’IIS “De Petrinis”, Lella Luciano e Rocco Colombo, invece  per la parte politica erano presenti l’assessore comunale di Polla Gennaro Gonnelli e il consigliere provinciale Rocco Giuliano. Durante l’incontro è emerso il ruolo fondamentale delle biblioteche nel scuole e nei paese, come centro di coltura e di formazione, un paese o una scuola senza biblioteca è un ente povero culturalmente.  Con l’esibizione del duo Angela Meluso (pianoforte) e Mauro Tortorelli (violino) si è concluso la prima fase della Mostra del Libro, organizzata e sostenuta magnificamente dal comune di Polla (assessorato alla coltura) alla cui riuscita ha contribuito indispensabilmente oltre che l’istituto comprensivo di Polla e Auletta anche la Pubblyway di Antonio Ciao, grazie anche al particolare  supporto di professionisti del settore, come il Prof. Nicola Femminella, (esperto in lettura strumentale) e di autori e scrittori di fama nazionale come Giusy Rinaldi, Claudia Camicia, Giordana Galli e Claudio Rinaldi.  Il prossimo appuntamento, ora, è per il 13 e 14 gennaio, presso il Centro Polivalente “Don Bosco” con i laboratori di Biblioterapia e con la pubblicazione dei primi risultati, sia sulla mostra che sul Concorso letterario “Parole Colorate”. Un bilancio, fino ad ora, sicuramente molto positivo -hanno dichiarato il prof. Nicola Femminella e Antonio Ciao- possiamo ritenerci molto soddisfatti sia per la partecipazione ai laboratori, agli incontri con autori, agli eventi in genere, rivolti ai bambini e agli operatori scolastici e ai responsabili di biblioteche ed enti locali. Ci sono stati momenti di confronto e dibattito, utili alla crescita culturale non solo delle scuole ma anche del territorio…spero che il cammino tracciato con questa Mostra del Libro non finisca qui, che continui nel futuro. I bambini e gli insegnati, in questi giorni hanno appreso nuove tecniche e metodi di insegnamento. In questi otto giorni abbiamo dato a Polla la giusta immagine colturale che gli aspetta, come città del Libro…aiutati anche dalla  Dea Bendata.”

 

 

 

 

 

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.