il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

SAPRI: Aggressione On. Brusco !!

Da Roberto Polisetti
“Sapri .Nella tarda serata di ieri ,uscendo da una pizzeria l’On. Brusco è stato aggredito prima verbalmente e poi a calci da tre
candidati consiglieri della lista Sapri Democratica : M., C. e L., poi ha subito percosse solo da parte del Sig.C. A.  L’On Brusco è stato accompagnato in ospedale per essere sottoposto alle cure dei sanitari”.

Fin qui il secco e scarno comunicato diffuso a tutti gli Organi di stampa ed a firma di Roberto Polisetti e che abbiamo pubblicato integralmente pur avanzando ovviamente seri dubbi sull’accaduto allmeno fino a quando l’on. Franco Brusco non avrà sporto querela come ampiamente annunciato dallo stesso ex parlamentare. Intanto ci preme l’obbligo di precisare che i vari interessati (citati nel comunicato), dopo diverse ore dai presunti accadimenti,  hanno seccamente smentito la notizia eclatata dal Polisetti ed a loro volta hanno annunciato querele. Addirittura i tre canduidati scrivono in una nota che <si tratta di una notizia assolutamente falsa ed è evidente la strumentalizzazione elettorale che detto comunicato ha quale unico scopo. A tal fine abbiamo già dato mandato ad un legale per inoltrare denuncia di diffamazione a mezzo stampa nei confronti di coloro che hanno concorso e concorreranno in tale reato….>.

8 Commenti

  1. I fatti andrebbero VERIFICATI,prima di essere pubblicati,soprattutto in periodo elettorale! Non siete giornalisti corretti,dunque!

  2. La giustizia farà il suo corso. Ma non si può trasformare una provocazione in un martirio a scopo elettorale. E’ scandaloso che un giornale riporti una “notizia” con nomi e cognomi di candidati ad elezioni in corso. Fate venire il sospetto di essere “strumento” nelle mani di qualcuno. Le parole vanno pesate. Far passare il sig. Brusco( sostenitore della lista opposta) come vittima e indicare alla gente nomi di candidati tra i PRESUNTI!!!! aggressori è veramente fuori luogo.

  3. disgustoso vedere e sentire infamie su persone che sinceramente credo dimostreranno lo loro estraneità a queste orribile vicenda….già non si e”riusciti ad amministrare un paese e lo si ha portato allo sfaSCIO,IN PIU”NEL 2012 succedono ancora situazioni,inventate per sabotare fino all”ultimo il pensiero del cittadino che deve scegliere in libertà e armonia x il bene del suo paese!!!vergogna!!

  4. prima di pubblicare un articolo bisogna verificare le controparti,ne deduco che il vostro giornale sia “palesemente”di parte.Rischiate la querela anche voi.

  5. Essendo un cittadino saprese e conoscendo la gentilezza e la pacatezza delle tre persone accusate vi chiedo innanzitutto di oscurarne i nomi, e in secondo luogo raccogliere la loro versione dei fatti, come una qualunque testata seria farebbe. Questa era la mia richiesta! Invece a norma di legge potete essere passivi di denuncia sotto art.594/595 c.p, io non sono un avvocato e sono lontano dal laurearmi per ora. ma ritengo il vostro articolo potenzialmente passibile di denuncia!

  6. Un giornale serio, però, prima di scrivere certi articoli, dovrebbe accertarsi della validità delle fonti! Altrimenti non si può parlare di INFORMAZIONE!

  7. “…che abbiamo pubblicato integralmente pur avanzando ovviamente seri dubbi sull’accaduto”-No,non avete avanzato nessun dubbio,ho la stesura precedente,cari!

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.