il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

UNCS: la notte bianca di Salerno

 

 

Da Antonio Roma

SALERNO – L’Unione Nazionale Consumatori Salerno consolida il sodalizio con la prestigiosa associazione commercianti Cidec Salerno, per qualificare costantemente il commercio a Salerno collegato a doppia mandata al vettore turistico culturale ed ambientale di grande interesse ed impegno dell’Amministrazione Comunale De Luca attenta a certe iniziative di rilevante importanza. Come per l’altra edizione della “Notte Bianca” a Salerno, l’Unione Nazionale Consumatori, con un proprio stand situato a Pastena, in Piazza Caduti di Brescia, offrirà assistenza a 360° a tutti i visitatori che parteciperanno all’evento per raccogliere impressioni, offrire informazioni e dare indicazioni circa gli appuntamenti dell’intera manifestazione. Tutta la città sarà coinvolta nell’evento e vi saranno iniziative per soddisfare il palato d’ogni età; l’Unione Nazionale Consumatori di Salerno, con i tantissimi operatori dislocati nelle postazioni di maggiore affluenza e concentramento, stilerà un sondaggio, molto leggero, per avere conoscenza dei gusti e delle tendenze dei Consumatori in occasioni di tali eventi che amplificano l’offerta commerciale Salernitana che da tempo è consapevole della soffocante crisi offrendo prezzi davvero molto concorrenziali. In tal senso, l’UNC plaude alle scelte intelligenti della Cidec Salernitana – Mario Arciolo e Matteo Caputo – per la realizzazione di una “Card Notte Bianca” che consentirà di avere sconti ed attenzioni particolari dai commercianti aderenti all’iniziativa, davvero un modo concreto di favorire i Consumatori e gli acquisti, fonte d’economia per tutti l’indotto commerciale di Salerno e Provincia. Anche presso lo stand dell’UNC sarà possibile richiedere e ritirare la card con le migliori indicazioni per un utilizzo di gran profitto.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.