il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

CSTP: la Regione sblocca, grazie a Cirielli

Da Daniela Faiella (uff.stampa CSTP

SALERNO – Grazie all’interessamento del Presidente Edmondo Cirielli e dell’Assessore ai Trasporti Luigi Napoli la Regione ha sbloccato le risorse per il trasferimento alla CSTP dei corrispettivi relativi ai mesi di maggio e giugno di competenza della Provincia di Salerno. Il Presidente dei liquidatori Santocchio: “Si tratta di circa tre milioni di euro che ci permetteranno non solo di pagare la mensilità di luglio e la quattordicesima ai dipendenti ma anche di acquistare il gasolio per i nostri bus.”  Ieri mattina, 4 settembre,  la Regione Campania ha sbloccato le risorse per assicurare il trasferimento dei corrispettivi relativi ai mesi di maggio e giugno di competenza della Provincia di Salerno alla CSTP – Azienda della Mobilità – S.p.A. , società in liquidazione. Ad annunciarlo è il Presidente del Collegio dei liquidatori Mario Santocchio che ha dato mandato agli uffici contabili dell’Azienda di avviare le procedure necessarie per garantire il pagamento ai dipendenti della mensilità di luglio e della quattordicesima. “Ringrazio fortemente sia il Presidente della Provincia Edmondo Cirielli sia l’Assessore ai Trasporti Luigi Napoli – ha dichiarato il Presidente del CdL Mario Santocchioper aver interloquito costantemente, in questi giorni, con i nostri referenti regionali onde poter garantire lo sblocco delle risorse relative ai corrispettivi dei mesi di maggio e giugno, di competenza della Provincia, per i servizi extraurbani. Si tratta di circa tre milioni di euro che arriveranno presto nelle casse dell’Azienda. Appena giunta la notizia da Napoli, questa mattina, ho dato mandato ai nostri uffici contabili di avviare l’iter per assicurare il pagamento ai dipendenti sia dello stipendio di luglio sia della quattordicesima, entro il 18 settembre prossimo. Con le risorse che giungeranno dalla Regione riusciremo anche a pagare il gasolio per i nostri bus, scongiurando ancora una volta il blocco del servizio.”

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.