il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Mercati nervosi

Filippo Ispirato

Giornata negativa per i listini del vecchio continente e a Wall Street a causa delle inceretezze economiche dell’eurozona e del rallentamento dell’economia mondiale, come prospettato ieri dal Fmi. Siamo ormai vicini alle prossime trimestrali delle aziende e i timori di perdite o di risultati inferiori alle attese è molto forte.Milano chiude a – 0,41%, Parigi, Londra e Francoforte rispettivamente a – 0,50%, – 0,58% e – 0,41%.A Piazza Affari soffrono in particolar modo i bancari. Lo spread Bund Btp, in attesa della prossima asta dei buoni del tesoro poliennale, si attesta a 361 punti base.Giornata negativa per i listini del vecchio continente e a Wall Street a causa delle inceretezze economiche dell’eurozona e del rallentamento dell’economia mondiale, come prospettato ieri dal Fmi. Siamo ormai vicini alle prossime trimestrali delle aziende e i timori di perdite o di risultati inferiori alle attese è molto forte. Milano chiude a – 0,41%, Parigi, Londra e Francoforte rispettivamente a – 0,50%, – 0,58% e – 0,41%. A Piazza Affari soffrono in particolar modo i bancari. Lo spread Bund Btp, in attesa della prossima asta dei buoni del tesoro poliennale, si attesta a 361 punti base.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.