il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Prevenzione Cardiovascolare: Work in Progress 2012 18 ottobre – Sala G. Bottiglieri Provincia di Salerno

Dal dr. Enzo Capuano

Il progetto VIP (Valle dell’Irno Prevenzione) è uno dei  progetti italiani di Prevenzione Cardiovascolare di più lunga durata, quest’anno compie 25 anni.

È  condotto dall’Unità di Cardiologia ed UTIC dell’Ospedale “G.Fucito” di Mercato S. Severino (Direttore Dott. Vincenzo Capuano).

Il progetto prevede un congresso annuale sui temi dell’epidemiologia e della prevenzione cardiovascolare (Work in Progress in Prevenzione Cardiovascolare) che  quest’anno si terrà presso il NOVOTEL di Salerno il 18 ottobre (Programma allegato). Vedrà il coinvolgimento di oltre duecento addetti ai lavori: medici di famiglia , cardiologi, pediatri, neurologi, internisti, endocrinologi ed infermieri sui temi di estrema attualità nel campo dei fattori di rischio delle malattie cardio-cerebro-vascolari (ipercolesterolemia, ipertensione arteriosa, diabete, obesità). I relatori di valenza nazionale sottolineeranno l’importanza della prevenzione e dell’epidemiologia che consentono non solo di salvare molte vite, ma anche un concreto risparmio economico, basti pensare che, nei paesi industrializzati, le malattie cardiovascolari non solo sono la prima causa di mortalità e di malattia ma anche di invalidità precoce. Quest’anno verrà dato particolarmente risalto alla prevenzione nei bambini, momento fondamentale per creare “la cultura della salute”.

Al congresso parteciperanno, tra gli altri: Andrea Peracino (Milano/New York – Vice Presidente Fondazione Italiana per il Cuore), Pietro Vajro (Università di Salerno, Cattedra di Pediatria), Giuseppe Di Benedetto (Direttore Dipartimento del Cuore dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Salerno), Paolo Calabrò (Professore di Cardiologia, Seconda Università di Napoli) Giuseppe Rosato (Direttore Generale Azienda Ospedaliera di Avellino),  Federico Piscione (Università di Salerno, Cattedra di Cardiologia). I lavori saranno aperti dal Dott. Bruno Ravera (Presidente dell’Ordine dei medici di Salerno).

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.