il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

POLITICA: Il guaio è che hanno tutti ragione

 

Da avv. Alfonso Senatore

Ha ragione Bersani quando dice: fuori i banchieri dalla politica. Ha ragione Monti quando dice: fuori i partiti dalle banche. Il problema è che hanno ragione ambedue. E la tragedia è che poi si accorderanno e, con disarmo bilaterale, accetteranno i banchieri in politica e i partiti in banca. Ha  ragione Grillo quando dice: fuori i politici dalla politica. E ha ragione Ingroia che dice: fuori gli inquisiti dalla politica. A patto di chiedere al primo da quale pianeta scenderanno gli extraterrestri che governeranno l’Italia e al secondo se fuori dalla politica ci siano pure gli inquisitori, ovvero i giudici che indagavano sui loro nemici e ora sono concorrenti elettorali. Hanno ragione quelle sparute destre fallite e pronte al declino inesorabile a cantare Fratelli d’Italia,  Sorelle bandiera, a patto di notare che poi hanno praticato il fratricidio e si sono divisi nel nome della Patria unita. Ha ragione la Lega a difendere la nostra sovranità a patto di non sfasciarla poi con le macroregioni. Ha ragione il Pdl a predicare la meritocrazia a patto di ammettere che nelle loro liste e i suoi eletti l’hanno negata con dei cretini e cretinette da avan spettacolo. Hanno ragione tutti, ma poi non sopportano le conseguenze di quel che dichiarano.

Dimenticavo. Ha ragione Vendola a dirsi tradizionalista e a chiedere di sposarsi solennemente col suo compagno, a patto di indossare, come vuole tradizione, l’abito da sposa col velo, farsi mettere incinta e preparare con le sue manine le orecchiette con le rape per lo sposo.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.