il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Paradosso”: rivista della Fondazione Alario

 

 

La redazione

ASCEA – Lunedì 29 aprile sarà in edicola il numero zero della rivista “Il Paradosso”, organo ufficiale della Fondazione Alario per Elea-Velia onlus, che si occuperà di sviluppo territoriale, attraverso l’adesione a moderni progetti comprensoriali a rete. Nel numero zero, un ampio studio di Carmelo Conte, presidente della Fondazione e direttore della rivista, sulla costruzione della Città Parco del Cilento e del Vallo di Diano, “una realtà intermedia tra i Comuni e la Regione che, dopo l’abolizione delle Province, appare oltremodo necessaria. (…). L’idea di città che anima la nostra riflessione si propone di dare valore alla storia e ai luoghi – spiega Carmelo Conte – senza distinzione di centro e periferia, individuandone e valorizzandone le spinte innovative, per dare un senso nuovo al governo dell’abitare, del vivere e del produrre comunitario”. Nel numero zero, che sarà presentato con varie iniziative nei prossimi giorni, interventi, tra gli altri, del filosofo Giuseppe Cacciatore, del giornalista Gigi Di Fiore e della geografa Silvia Siniscalchi. Il design della rivista è di Blur, studio di Comunicazione e Marketing. La rivista sarà in vendita al costo di 2 euro nelle edicole di Salerno città e in gran parte della provincia (Piana del Sele, Cilento fino al Golfo di Policastro, Vallo di Diano e Alburni).

 NOTA: Quando nasce una testata giornalistica è sempre un momento di libertà e di pluralità dell’informazione. La rivista di che trattasi è ispirata e diretta dall’ex ministro per le aree urbane on. Carmelo Conte che ha annunciato vari appuntamenti per la sua presentazione ufficiale. Una sola curiosità: tra i personaggi che dovranno intervenire è previsto anche il giornalista Gigi Di Fiore. La domanda viene spontanea: “Ma non è quel giornalista che una ventina di anni or sono faceva parte del gruppo di fuoco che l’allora ministro Conte definì “La congiura dei quattro cantoni”  la politica è davvero bella e affascinante. Auguri vivissimi per l’iniziativa.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.