il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Festa Santa Maria dei Campi e XXIVSagra del Catanazzo Giovi Sa

Maddalena Mascolo

GIOVI – La sfida tra l’ Angelo e il Diavolo è uno spaccato che, fin dagli albori della cristianità, affascina ogni essere vivente. Quando poi il tutto viene presentato dal vivo dinnanzi ad una folla plaudente il mistero del duello diventa sempre più accattivante. Non bisogna spostarsi più di tanto dalla città di Salerno, è sufficiente raggiungere la collina di Giovi per assistere allo spettacolo. All’insegna della gastronomia e della preghiera, grazie alla “Festa dei Campi” in onore della Vergine e nell’ottica del “culto alla Madonna” si celebra ogni anno la “Festa di Santa Maria dei Campi”, una devozione che travalica Giovi e scende lungo i pendii collinosi del Picentino e del Sele, i due fiumi tipicamente salernitani. Come antica consuetudine, alcuni sostengono che la festa vada avanti da circa 750 anni, si può assistere alla benedizione della terra, intrecciata alla tradizione popolare di racconti d’eventi speciali attribuiti alla Vergine, che sarebbe apparsa ad una pastorella. Da allora, non mancano prodigi straordinari: le campane che suonano per placare le tempeste o per far sparire infestazioni di cavallette. Non manca neppure lo spaccato folkloristico popolare, con la tradizionale lotta dell’angelo e del diavolo, che ritroviamo anche in altre realtà come Rutino e Gesualdo. E poi c’è la classica ciliegina sulla torta: “Il catanazzo”, una specie di cibo dei poveri, a base di pane, piselli e pomodorini: il tutto, contornato da panini, vino e dolcezze, per allietare serate all’insegna del fresco e dell’allegria. Un invito aperto a tutti  dall’ 17 al 20 maggio 2013.  Ma ecco il programma dell’intera manifestazione:

Sagra del Catanazzo Giovi Salerno 17-20 maggio 2013 Eventi a Salerno

In occasione dei festeggiamenti in onore di Santa Maria dei Campi, da venerdì 17 a lunedì 20 maggio presso la Chiesa di S. Maria dei Campi a Giovi, località collinare in provincia di Salerno, si terrà la XXIV edizione della tipica Sagra del Catanazzo. Il catanazzo piatto tipico della cucina povera creato con la trippa, piselli e pomodorini e accompagnato da pane casareccio, sarà il protagonista della manifestazione che aprirà venerdì sera con i  “I Musicantica” , che allieteranno la serata con Musica napoletana. 

Sabato 18 avrà luogo lo spettacolo della “happy family band”con latino americano e liscio.

Domenica 19 invece è la volta di un trio accattivante! “ gli stragatti”dal rock simpatico ed energico.

Lunedì 20 alle 9,30 si svolgerà la processione e alle 12.30 la plurisecolare rappresentazione de “L’ANGELO E IL DIAVOLO” e in serata uno spettacolo musicale in onore della Madonna del Campo e chiusura con fuochi pirotecnici. 

Inoltre durante la tre giorni i visitatori potranno degustare prodotti tipici del luogo come pizza, panini farciti in vari modi, milza e dolci caratteristici.“

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.