il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

SCHERMA: I Maestri rossoverdi sul tetto del mondo

 

laura la rocca e Nino D’Agresti

 

PRATO – Si sono svolti a Prato dal 30 luglio al 3 agosto i Campionati Mondiali 2014 dei maestri di scherma ai quali hanno partecipato i migliori maestri del mondo provenienti da Austria, Belgio, Francia, Germania, Inghilterra, Italia, Malesia, Spagna, Svizzera, Stati Uniti.

La prestigiosa rassegna quadriennale è stata organizzata dalla Società Scherma Prato con il patrocinio ed il contributo del Comune di Prato, dell’Accademia Nazionale di Scherma e dell’Académie d’Armes Internationale – AAI.

Significativi successi ottenuti dai tre maestri rossoverdi Leonardo Caserta, Irene Di Transo e Francesca Cuomo impegnati nella rappresentativa nazionale e che ancora una volta hanno dimostrato tutto il loro valore personale e la loro competenza tecnica; in particolare, risplendono le due medaglie d’oro conquistate da Irene di Transo che si è largamente imposta nella gara di sciabola femminile individuale ed ha poi trascinato le compagne alla vittoria nella gara a squadre della stessa specialità.

Doppia medaglia anche per Leonardo Caserta; il pluripremiato tecnico della Nazionale assoluta ha conquistato due ottimi bronzi nelle gara di sciabola maschile individuale e a squadre. Maestro Caserta, da poco rientrato dai Mondiali Assoluti di Kazan, ha saputo vestire ottimamente i panni dell’atleta superando avversari assai quotati.

Infine, medaglia di bronzo anche per Francesca Cuomo. La giovane maestra posillipina, eccellente punto di riferimento di tutti gli spadisti rossoverdi, ha saputo dare il buon esempio ai suoi atleti, classificandosi al terzo posto nella gara di spada femminile a squadre.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.