il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Bike Sharing: sconti per gli artigiani

da Monica Di Mauro

SALERNO – L’artigianato salernitano si muove su due ruote ma viaggia a velocità accelerata verso la sostenibilità ambientale. E’ il quadro che emerge dalla sottoscrizione della convenzione che prevede l’attivazione gratuita della card iniziale e sconti sulle tariffe di noleggio. Sono queste due delle agevolazioni previste per gli artigiani ed i pensionati associati alla Cna di Salerno che intendono avvalersi dell’innovativo servizio di Bike Sharing, di recente attivato nella città di Salerno dalla società Renergo Energy srl, in collaborazione con il comune di Salerno e la Salerno Mobilità.  Il presidente provinciale dell’associazione dell’Artigianato e delle Piccole e Medie Imprese, Sergio Casola e Gianluca Crescenzo, il rappresentante legale dell’impresa che ha istallato nel comune di Salerno,   tre ciclostazioni con bici a pedalata assistita, hanno, infatti, siglato oggi un’intesa che  consente di promuovere  tra gli artigiani salernitani il sistema di ecomobilità, fortemente voluto dall’assessore comunale Luca Cascone. L’accordo prevede dei vantaggiosi sconti per i costi relativi agli abbonamenti necessari al noleggio delle bici. Gli associati della Cna di Salerno potranno attivare la card dal primo settembre  direttamente  presso la sede principale della Cna di Salerno in Corso Vittorio  Emanuele. Sul sito della Cna di Salerno (www.cnasalerno.it) i dettagli della convenzione con le tariffe e le relative agevolazioni. “Questa intesa si inserisce  nel percorso di una serie di convenzioni che stiamo stipulando a favore dei nostri associati,  per venire  incontro alla necessità di risparmio che è comune a tutte le famiglie e a tutte  le imprese- ha evidenziato   il presidente provinciale della Cna di Salerno, Sergio Casola- ma è anche  un’ulteriore conferma della nostra costante attenzione al tema della sostenibilità ambientale che ci vede in campo anche con l’attivazione dei corsi  per promuovere l’installazione di impianti per l’energia fotovoltaica o per la riduzione delle emissioni di gas che producono l’effetto serra”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.