il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Canoa giovani: da Posillipo a Caldonazzo

 

Da Nino D’Agresti

TRENTO – Nello scorso fine settimana si è svolta a Caldonazzo (Trento) la finale di Canoagiovani alla quale hanno partecipato ben 1150 giovanissimi

Numeri entusiasmanti per la fase finale riservata agli U14 della Canoa Kayak velocità. La Valsugana, in Trentino Alto Adige, a fare da scenario alla kermesse che ha visto impegnata la squadra del CN Posillipo guidata dal tecnico Gabriele Fabris. Da Siracusa ad Aosta, la provenienza dei piccoli campioni a darsi battaglia sul lago di Caldonazzo.

Gli atleti rossoverde, gareggiando anche con i colori della Regione Campania oltre che con quelli del Posillipo, hanno conquistato un bronzo nella staffetta 200 m e ottenuto numerosi piazzamenti ai piedi del podio, . “Tutto il team è al suo primo anno di attività – spiega il Tecnico Fabris – e partecipare a gare di tale difficoltà e competizione è già un successo della nostra scuola, ma certo non ci si deve accontentare”.

Prossimi appuntamenti a settembre a Bagnoli e ad ottobre sul fiume Garigliano. Intanto prima dell’inizio della scuola, dal 1 al 12 settembre, ci saranno due settimane del Campus Canoa Kayak che in estate ha ottenuto uno straordinario successo.

Nella foto la squadra del CN Posillipo con i pluriolimpionici del Kayak Antonio Rossi e Daniele Scarpa.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.