il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

CAVA … VINO

 

La redazione

 

CAVA de’ TIRRENI – Nella mattinata di oggi, lunedì 20 ottobre, presso il Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’Evento “CavaVino”, alla presenza dell’Assessore Vincenzo Lamberti, in rappresentanza del Sindaco Marco Galdi impegnato altrove in incontri istituzionali, del Consigliere Regionale Giovanni Baldi, del Presidente dell’Associazione Cava Sviluppo Maurizio D’Antonio, dell’ideatore della manifestazione Luigi Di Marino, del Consigliere dell’Enoteca Provinciale di Salerno Paolo Verrone, del Dirigente Scolastico della Scuola Secondaria di Primo Grado “A. Balzico” Giovanni Di Luca, del Professore Umberto Ferrigno, in rappresentanza dell’Istituto Enogastronomico “G. Filangieri”. L’Associazione Cava Sviluppo ha inteso organizzare la I Edizione di “CavaVino”, una degustazione delle eccellenze vinicole della provincia di Salerno, allestendola nel borgo porticato rinascimentale di Cava de’ Tirreni e presso la struttura della Mediateca Marte dal 22 al 24 ottobre prossimi. L’Evento è organizzato con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cava de’ Tirreni, con il patrocinio della Regione Campania e con la partnership dell’Enoteca Provinciale di Salerno, oltre a godere del sostegno economico ed operativo di molte aziende associate a Cava Sviluppo e della collaborazione di altri sponsor partner. La scelta è stata quella di caratterizzare la prima Edizione promuovendo e presentando, tanto al largo pubblico di consumatori quanto agli addetti ai lavori del settore Ho.Re.Ca. (Hotellerie-Restaurant-Café), le aziende vinicole della sola provincia di Salerno. La manifestazione ha preso corpo grazie alla convinta adesione di alcune tra le più apprezzate Cantine del territorio e grazie anche all’appassionato sostegno delle aziende che aderiscono a Cava Sviluppo, le quali hanno sostenuto l’organizzazione provvedendo a coprire le spese per quanto era necessario. L’Evento prevede, nelle tre date suindicate, un ciclo di conferenze che si terranno dalle 18.00 alle 19.30 presso la Mediateca Marte, in Corso Umberto I, alle quali parteciperanno agronomi, enologi, chef ed imprenditori. A seguire, dalle 19.30 alle 22.00, lungo i portici di Corso Umberto I, si potranno degustare i vini delle tredici Cantine presenti (Marisa Cuomo, Reale, Giuseppe Apicella, Gustavo Trotta, Mila Vuolo, Villa Lupara, Lunarossa, Albamarina, Polito, San Salvatore, Casebianche, Tenuta Mainardi, Tenute del Fasanella) e i prodotti di altre Aziende aderenti a Cava Sviluppo (Lamberti Farine, Maurizio Russo, Cafè Sombrero). Tutti i particolari sul programma della manifestazione sono reperibili sul sito www.cavavino.it . L’intero ricavato della manifestazione sarà devoluto alla Scuola Secondaria di I Grado “A. Balzico” di Cava de’ Tirreni per la realizzazione di un’aula dedicata ad alcune attività specifiche per ragazzi autistici o con altre disabilità, comprensiva di arredi e di materiale didattico. A tal fine è stato predisposto un apposito protocollo d’intesa tra l’Associazione Cava Sviluppo e l’Istituto Scolastico Balzico. “Siamo stati particolarmente lieti di sostenere sin dal suo nascere la brillante idea di Luigi Di Marino, fatta propria dall’associazione Cava Sviluppo- ha annunciato l’assessore Lamberti  nel suo interventi- Cava Vino, infatti, darà la possibilità alle nostre eccellenze enogastronomiche di farsi apprezzare e conoscere e alla nostra città, al nostro splendido centro storico di mettere in mostra la proverbiale ospitalità cavese”. “La Regione non poteva far mancare il suo patrocinio a una manifestazione così interessante- ha aggiunto il consigliere regionale Baldi- vista la partnership avviata con l’Enoteca provinciale. Sarà per le nostre terre una tre giorni di grande valore sul piano socio-economico-culturale”. Soddisfazione per le finalità sociali della manifestazione è stata espressa dal dirigente scolastico Di Luca che in un momento di difficoltà nei trasferimenti centrali troverà nella generosità degli organizzatori fondi per realizzare ambienti per studenti con diverse abilità. Altrettanta soddisfazione per l’evento hanno esternato l’ideatore Di Marino e il presidente di Cava Sviluppo Maurizio D’Antonio. “Abbiamo trovato intorno a noi una sensibilità diffusa che ci ha stimolato a lavorare senza risparmiarci per poter tagliare il nastro della manifestazione mercoledì 22. Siamo convinti che l’esperienza sarà positiva e che si potrà programmarne una lunga serie similare, grazie alla generosità e alla disponibilità di tutti i nostri aderenti, degli sponsor, della cittadinanza e di chi da fuori città ci farà l’onore di essere nostro ospite in questa tre giorni”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.