il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

La Pirotecnia italiana si incontra a Paestum

 

La redazione

 

PAESTUM – Dal 27 febbraio al 01 marzo 2015 a Paestum presso i Saloni dell’Hotel Clorinda, il mondo della pirotecnica italiana si incontra nel meeting dedicato al comparto ed organizzato in collaborazione con le Associazioni Nazionali di categoria, Anisp ed Asspi rispettivamente presiedute dal dott. Giuseppe Parente e Nobile Viviano.

 

Il mondo della pirotecnica censisce in Italia centinaia di piccole fabbriche di produzione per lo più ad antica tradizione familiare, un arte che ha reso l’artigianato pirotecnico famoso nel mondo. A questa realtà consolidata di produzione, negli ultimi decenni si è abbinata l’attività di importazione di prodotti pirotecnici e la costruzione e commercializzazione di attrezzature e tecnologie per la realizzazione di spettacoli ad altissimo profilo qualitativo.

 

Nell’appuntamento in programma, la parte di approfondimento e formazione per gli operatori del comparto, è abbinata anche un area espositiva che conta una ventina di aziende del settore provenienti da tutta Italia. Per la serata di sabato 28 marzo 2015 invece, sono previste le dimostrazioni pirotecniche realizzate dalle aziende presenti, che presenteranno le ultime creazioni del mercato.

 

Le associazioni di categoria incontreranno i propri associati e gli operatori per fare luce sulle ultime novità normative e per puntare l’attenzione su un settore che sempre di più soffre più di altri la crisi congiunturale che ha investito l’intera Europa.

 

L’incontro sarà anche una ottima occasione per evidenziare gli ottimi risultati ottenuti dalle Associazioni stesse, da sempre in prima fila per combattere l’abusivismo e le contraffazioni, prime cause degli incidenti provocati dalla illegale commercializzazione di prodotti pirotecnici non a norma.

 

Presente all’incontro anche l’Associazione dei commercianti della Minuta Vendita di prodotti Pirotecnici, presieduta dal Presidente Arturo Braunè.

 

Tante le novità per ciò che concerne la parte espositiva, a partire dalle ultime realizzazioni in fatto di regia e gestione digitale degli spettacoli pirotecnici a mezzo centraline elettroniche di ultima generazione che faranno da contraltare alle tradizionali ma sempre affascinanti attrezzature per il lancio dei prodotti esplosivi, i mitici mortai dalle svariate forme e dimensioni, realizzati in maniera artigianale da aziende familiari di antica tradizione italiana.

 

Presenti anche diverse aziende di importazione e commercializzazione di giochi pirici e prodotti pirotecnici, nonché  ditte di produzione di spettacoli pirotecnici.

 

L’accesso all’area del meeting è gratuita e visitabile a partire dalle ore 16.00 alle ore 19.00 di venerdi 27 febbraio, dalle ore 10.00 alle ore 19.00 di sabato 28 febbraio e dalle ore 10.00 alle ore 16.00 di domenica 01 marzo 2015.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.