il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Alta velocità, gli ingegneri salgono su Diamante, che misura lo stato delle infrastrutture a 300 chilometri all’ora. Doppio appuntamento con Trenitalia

Laura La Rocca
SALERNO – Doppio appuntamento con l’Alta Velocità Ferroviaria per gli ingegneri salernitani, che l’11 e il 15 settembre prossimi potranno approfondire le tematiche relative alla gestione, al mantenimento in efficienza e al controllo dei convogli superveloci di Trenitalia. L’iniziativa è dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Salerno, presieduto dal professore Michele Brigante: due momenti formativi che metteranno i professionisti direttamente a contatto con il più innovativo e sicuro tra i mezzi di trasporto a disposizione dei viaggiatori italiani. Venerdì 11 settembre, alle 15, presso la sala “De Angelis” dell’Ordine, è in programma il seminario “La gestione e il mantenimento in efficienza dell’Alta Velocità in Italia – Il sistema ERTMS e la diagnostica sulla AV”. Saluti e apertura dei lavori affidati al presidente Brigante, al responsabile scientifico del convegno, Massimiliano Esposito, e alla presidente della Commissione Giovani e Donne dell’Ordine, Claudia Zambrano. Subito dopo, le relazioni: l’ingegnere Raffaele Malangone parlerà del Sistema ERTMS per la gestione e controllo del traffico ferroviario, mentre l’ingegnere Francesco Favo si soffermerà sulla Diagnostica dell’Infrastruttura ferroviaria.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.