il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

CAVA: dalla cabina di regia regionale arrivano 14 milioni … per Natale ?

 

Da Annalaura Ferrara

 

            CAVA de’ TIRRENI – Approvata dalla “Cabina di Regia” della Regione Campania, la riprogrammazione dei fondi PIU Europa.

            Presenti alla riunione tenutasi ieri pomeriggio in Regione il sindaco Vincenzo Servalli, l’assessore Adolfo Salsano con delega al Bilancio, Programmazione economica, Fondi Europei, il Dirigente dei LL. PP. Luigi Collazzo e la Referente del PIU Europa, dott.ssa Assunta Medolla, con il supporto dell’Ufficio PIU Europa.

            Accolta in pieno la proposta di riprogrammazione che consentirà il completamento di tutti i cantieri che risulteranno ancora non completati alla data del 31 dicembre.

            La proposta comprende, tra l’altro, il finanziamento di due nuovi interventi: la riqualificazione dell’intera area antistante il complesso di San Giovanni con l’abbattimento della palestra Parisi di via Nigro e la riqualificazione dell’area esterna del Palaeventi “cosiddetto palazzetto dello sport”.

            Dei 26 milioni di euro di finanziamenti PIU Europa 2007/2013, al netto delle economie, di cui 15 milioni spesi entro il termine del 31 dicembre 2015:

-          Risultano completati: l’arredo urbano di via Filangieri, il 2° lotto di “borgo in luce”, le riqualificazione del parco Schwerte di via Veneto e di piazza Amabile con l’ampliamento della zona pedonale del centro storico, gli interventi di miglioramento della viabilità e la ristrutturazione della palazzina che ospita il Commissariato di P.S..

-          Non completati: ristrutturazione di Casa Apicella; 2° e 3° lotto di Villa Rende; recupero complesso monumentale di San Giovanni, recupero e rifunzionalizzazione di contenitori pubblici e parzialmente dismessi; parco urbano corso Principe Amedeo; recupero funzionale dell’ex mercato di viale Crispi; sistemazione e riqualificazione traverse e corso Umberto I; riqualificazione Piazza Bassi ai Pianesi; lavori di restauro e copertura palazzo di Città e ex mattatoio; riqualificazione aree centro storico e limitrofe.

“Il rischio concreto era di non riuscire a terminare i cantieri rimasti aperti – spiega l’assessore al bilancio, Adolfo Salsano -  Il traguardo raggiunto è frutto anche di un costante monitoraggio dell’avanzamento dei lavori e di tutte le procedure, con il coinvolgimento di tutti gli uffici comunali, tecnici e non. Un ringraziamento doveroso a tutto l’ufficio PIU Europa che ha lavorato incessantemente per la rendicontazione e per la riprogrammazione che ci ha consentito di essere tra le prime 5 città medie campane ad aver completato la proposta di riprogrammazione. ”

Altro traguardo importante è la candidatura ai fondi Jessica dell’intervento di “Completamento del Palaeventi”.

“ Sono particolarmente soddisfatti – afferma il sindaco Servalli – per un risultato che ci ha visto impegnati non solo nel recuperare fondi per il completamento delle opere,ma anche per due finanziamenti che danno il segno della nuova azione amministrativa: il pala eventi che in tempi brevi è diventato una realtà che realizzeremo fina dal prossimo anno e l’abbattimento della palestra Parisi che consegnerà alla città una nuova piazzetta nel cuore del centro storico”

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.