il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

BANCHE: Sale il limite di trasferimento contante da inizio anno

Filippo Ispirato
SALERNO – Novità in arrivo ad inizio anno per i consumatori: sulla base di quanto disposto dall’art. 49 del Decreto Legislativo n. 231/07 e dalle sue successive modifiche (da ultimo la legge di stabilità 2016 – “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato”) con decorrenza 1 gennaio 2016 sono entrati in vigore i nuovi limiti di importo ed obblighi relativi al trasferimento di contante tra soggetti diversi che riassumiamo qui di seguito:
- Il limite al trasferimento di contante o di titoli al portatore senza ricorso ad intermediari abilitati è stato innalzato a 2.999,99 Euro dai precedenti 999,99 Euro previsti dalla normativa Antiriciclaggio in vigore dal 6 Dicembre 2011
- Il limite per la mancata apposizione della clausola NON TRASFERIBILE (Assegni liberi) è rimasto invariato a 999,99 Euro così come il saldo massimo dei libretti di deposito al portatore
 

- Non sono previsti limiti per il trasferimento di denaro tra soggetti diversi tramite assegni bancari con la clausola non trasferibile, bonifici e assegni circolari.
Per chi volesse approfondire ed avere informazioni più dettagliate sarà possibile consultare le pagine internet dell’Agenzia delle Entrate o rivolgersi al proprio istituto di credito.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.