il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Polo Oncologico Pagani

 

Da Annarosa Sessa (uff. stampa)

NAPOLI – Question time. In aula l’interrogazione a firma del Consigliere Alberico Gambino “Polo Oncologico Presidio Ospedaliero Andrea Tortora di Pagani e Centro Radioterapico d’Agosto e Marino di Nocera Inferiore”

 

<Come ho sempre sostenuto nel corso di questi mesi che mi hanno visto impegnato in prima linea per l’immediata attivazione di almeno un acceleratore lineare nell’Agro Nocerino Sarnese, nel corso della seduta di question time di questa mattina, in risposta alla mia interrogazione sull’argomento, la Giunta Regionale- ha dichiarato il Consigliere Regionale Alberico Gambino- ha ammesso che l’obiettivo è raggiungibile in tempi molto più brevi dei dodici mesi annunciati dal Presidente De Luca nel corso della visita al Polo Oncologico di Pagani.

La Giunta,infatti, ha comunicato che provvederà, essendo di sua esclusiva competenza, all’accreditamento definitivo del Centro D’Agosto e Marino di Nocera Inferiore quale presidio radioterapico dotato di acceleratore lineare, eliminando così l’inspiegabile blocco delle attività finora attuato- nonostante il rapporto convenzionale in atto tuttora valido- che ha costretto centinaia di malati dell’Agro a raggiungere altri centri, con conseguenti disagi logistici ed economici.

Esprimo rammarico per non aver voluto accogliere la mia proposta di destinare  da adesso il già acquistato acceleratore lineare dal Ruggi D’Aragona al Presidio Ospedaliero Tortora di Pagani, giustificando tale decisione con la risibile motivazione che “trattasi di acceleratore sostitutivo e non integrativo”. E questo nonostante il Ruggi sia già dotato, in ogni caso, di un proprio acceleratore.

La mia battaglia per far sì che il Polo Oncologico di Pagani abbia il suo acceleratore in tempi brevissimi procederà in tutte le sedi competenti, anche alla luce dell’impegno assunto dall’esecutivo di approfondire la mia proposta ed, in ogni caso, di accelerare al massimo possibile le procedure di gara per l’acquisto dello strumento che, appena acquistato, considero destinabile al Ruggi, così come programmato.”

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.