il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

SANITA’: perdita dei posti di lavoro

 Da Franco Mari (Salerno di tutti)

SALERNO – La sanità in Campania ha perso 20.000 posti di lavoro negli ultimi anni, abbiamo i Ticket più alti d’Italia e allo stesso tempo il primato delle cure fuori Regione. Nelle corsie dei nostri ospedali i pazienti sono costretti a portarsi le coperte da casa e la carenza di medici è sotto gli occhi di tutti. Siamo allo sfascio, in questa situazione il Presidente della Campania vuole farci credere che sia tutto un problema di organizzazione del servizio e che basta qualche minaccia per mettere tutto a posto. Non servono sceriffate, è troppo facile usare il modello comunicativo di Renzi: puntare il dito su una distorsione evidente, come il numero dei primari, senza mettere mano alla radice dei problemi. I malati non sono come i politicanti, non campano di spot e propaganda, servirebbe un’idea moderna di servizio sanitario, uno spostamento deciso di risorse sulle strutture pubbliche, una valorizzazione delle competenze e il rispetto del lavoro.

1 Commento

  1. Mi piace!!!!! Analisi stringata ma efficace

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.