il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Cellule staminali, accreditamento internazionale per il San Carlo

 

Da Ugo Maria Tassinari

POTENZA – L’Ematologia e il Servizio ImmunoTrasfusionale con le unità operative di Raccolta delle Cellule Staminali Emopietiche (CSE) e Manipolazione e Stoccaggio del San Carlo hanno completato con successo il percorso di accreditamento europeo (The Joint Accreditation Committee ISCT-EBMT – JACIE) come Centro Trapianti di Cellule Staminali Emopietiche per il Trapianto Autologo nei pazienti adulti, per la raccolta e la manipolazione delle cellule staminali emopoietiche.

La normativa nazionale e le direttive del Centro Nazionale Trapianti ad essa ispirate, prevedono che le attività cliniche e le modalità di raccolta e manipolazione delle cellule midollari e staminali periferiche, destinate al trapianto nell’uomo, vengano certificate secondo le procedure internazionali dell’organismo di Accreditamento ad hoc: JACIE.

L’attività trapiantologica a Potenza ha avuto inizio nel 2006.

Dal 2007 l’U.O.C. di Ematologia ed il Servizio Immuno-Trasfusionale della nostra Azienda hanno avviato le procedure di accreditamento. La visita ispettiva effettuata dalla commissione preposta, ha verificato l’esistenza dei requisiti richiesti dagli standard JACIE e pertanto, dall’11 gennaio 2016 il Centro Trapianti (U.O.C di Ematologia ed il Servizio Immuno-Trasfusionale con le U.O. di Raccolta delle CSE e Manipolazione e Stoccaggio CSE) è accreditato JACIE.

A tutt’oggi sono stati effettuati 216 trapianti, 176 autologhi e 40 allogenici, in pazienti affetti da Leucemie Acute, Linfomi e Mielomi.

“Completare con esito positivo un percorso tanto complesso – commenta il direttore generale Rocco Maglietta – ci inorgoglisce, ancor di più sapendo che i centri accreditati in Italia non sono numerosi e sono prevalentemente dislocati al Nord. Ringrazio il team coinvolto nel percorso di accreditamento, guidato dal direttore del Programma Trapianti e dell’Ematologia, Michele Pizzuti, nella convinzione della continuità dell’impegno a mantenere il livello di eccellenza certificato”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.