il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

“As-salāmu ‘alaykum”, di Lorenzo Peluso

Da Graus Editore

NAPOLI (16.03.16) – Mercoledì 23 marzo ore 18.30, presso l’Auditorium di Atena Lucana, Scalo (SA), Graus Editore presenta As-salāmu ‘alaykum il nuovo libro di Lorenzo Peluso (Graus Editore). Interverranno il Sindaco di Atena Lucana, Pasquale Iuzzolino per i saluti; lo storico e scrittore prof. Felice Fusco, il presidente della Conferenza dei Sindaci ASL prof. Sergio Annunziata, il prof. Carmine Pinto, docente di Storia contemporanea presso l’Università degli Studi di Salerno; il Colonnello Lucio Di Biasio,  Capo di Stato Maggiore del Comando Militare Difesa Basilicata. L’incontro sarà moderato dal giornalista de Il Mattino Pasquale Sorrentino.

 

Il Libro

As-salāmu ‘alaykum è un diario delle esperienze di un giornalista embedded al seguito delle missioni militari italiane in Afghanistan, Libano e Kosovo. Una testimonianza sul campo del contributo dato dalle truppe italiane alle popolazioni locali per garantire uno stato di pace duraturo. Cronaca, fotografia e ricordi personali in un accavallarsi di tante voci e di tanti sguardi, gli occhi di quei bambini kosovari e libanesi, che sono la speranza per un futuro migliore.

 

“Inconsapevole del turbinio di emozioni che stanno per travolgere la tua mente, continui a guardare quelle immagini. Ma intanto cresce l’attesa. Più guardi quelle foto, più sale la voglia di tornare. Ti mancano quei colori, quei silenzi, quei rumori. Ti mancano le voci, i paesaggi, la paura, l’incoscienza. Ti mancano quegli amici che, speri, siano lì ad aspettare te.”

 

Si legge nella prefazione del giornalista Nico Piro “Il libro che state per leggere è un taccuino pieno di ricordi, visioni soggettive, non analisi accademiche. Alcune le troverete condivisibili, altre meno. Prendetele per quello che sono, punti di vista personali, che aiutano a colmare il grande vuoto su questi anni di missioni.” Fabrizio Feo, invece, ne ha curato la nota introduttiva: “Lorenzo Peluso parla di donne italiane che lavorano per provare ad alleviare le sofferenze di un Paese in cui gran parte della popolazione sopravvive in condizioni limite e dell’impegno dei militari italiani per garantire sollievo per quelle condizioni realizzando strutture civili essenziali come i pozzi ma anche la crescita culturale e l’istruzione.”

L’autore

Lorenzo Peluto è nato a Sanza (Sa) il 17 dicembre del 1971. Giornalista embedded. Nella sua carriera, in teatri di guerra ha realizzato per il quotidiano “La Città “ e il “Corriere del Mezzogiorno” reportage da Herat e da Kabul, in Afghanistan. Inoltre, si è occupato della stabilizzazione dei Balcani e del Libano, oltre che dei campi profughi siriani. È direttore di “Quasimezzogiorno.it”, giornalista di Radio Alfa e corrispondente per il Corriere del Mezzogiorno.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.