il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Premio “Cavesi nel Mondo”, sabato 19 marzo la presentazione dell’edizione 2016

 

La redazione
CAVA de’ TIRRENI – Il Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni (Sa) ospiterà sabato 19 marzo 2016, alle ore 11.45, la presentazione della XVI edizione del Premio “Cavesi nel Mondo”, organizzato dal Rotary Club Cava de’ Tirreni d’intesa con il Comune di Cava de’ Tirreni e con la locale Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo. Caccia aperta al “successore” del biologo e ricercatore Matteo Santin. Sabato 19 marzo 2016, alle ore 11.45, presso la Sala Gemellaggi del Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni (Sa), è in programma la conferenza stampa di presentazione della XVI edizione del Premio “Cavesi nel Mondo”. Rilanciato due anni fa dopo un decennio di sospensione dal Rotary Club Cava de’ Tirreni, che d’intesa con il Comune di Cava de’ Tirreni ne ha rilevato la gestione e l’organizzazione dalla locale Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo (ideatrice dell’iniziativa nel 1982), il Premio “Cavesi nel Mondo” viene conferito a quei cittadini cavesi che con le loro opere ed attività abbiano reso lustro alla città natale a livello nazionale ed internazionale e/o abbiano agito nell’interesse della Comunità locale. Caccia aperta al “successore” del biologo e ricercatore Matteo Santin, vincitore dell’edizione 2014. Il Regolamento di questa XVI edizione, i requisiti ed i termini per la presentazione delle candidature, la composizione della Commissione di Assegnazione e tutti gli altri dettagli del Premio “Cavesi nel Mondo” 2016 saranno rivelati nel corso della conferenza stampa di sabato 19 marzo, alla quale interverranno: -Dott. Vincenzo Servalli, Sindaco di Cava de’ Tirreni; -Arch. Carmine Salsano, Commissario dell’Azienda di Soggiorno e Turismo di Cava de’ Tirreni; -Dott. Carlo Nardacci, Presidente del Rotary Club Cava de’ Tirreni; -Dott. Felice Scermino, Curatore del Premio e Socio del Rotary Club Cava de’ Tirreni.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.