il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

BCC DI SASSANO PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE: GIOVEDI’ 7 APRILE ALLA CERTOSA DI PADULA ESPERIENZE ITALIANE E BRASILIANE A CONFRONTO

 

Da Antonio Sica

 

SASSANO – “Anticorruzione e Trasparenza della Pubblica Amministrazione. Esperienze Italiane e Brasiliane a Confronto” è il titolo del convegno in programma giovedì 7 Aprile a Padula, con inizio alle ore 15:30 presso l’Ala Nord della Certosa di San Lorenzo. L’evento è organizzato dalla BCC di Sassano d’intesa con l’Istituto di Studi Europei “Alcide De Gasperi” e il “Dipartimento di Studi e Ricerche Turistiche e di Sviluppo Territoriale”, nell’ambito del XIV Congresso Italo – Brasileiro Interpoj. Il convegno rappresenta il primo appuntamento di un percorso di seminari rivolto alle imprese del territorio di competenza dalla BCC di Sassano, e dedicato al tema dell’Internazionalizzazione, che rappresenta lo sbocco “naturale” della nostra economia ed il vero motore trainante per le imprese italiane in visione futura.

L’evento è inoltre accreditato dall’ Ordine degli Avvocati di Lagonegro e dall’ Ordine dei Dottori Commercialisti di Potenza ai fini della Formazione Professionale Continua.

A porgere i saluti di benvenuto saranno Rosa Lefante, Presidente f.f. della BCC di Sassano, Ciro Solimeno, Direttore della BCC del Cilento e Lucania Sud, Paolo Imparato, sindaco del Comune di Padula, Tommaso Pellegrino, Presidente designato del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni, e Corrado Matera, Assessore al Turismo della Regione Campania.

A seguire gli interventi dei prestigiosi relatori Brasiliani e Italiani: PROF. DR. RICARDO CARDOZO DE MELLO TUCUNDUVA, Desembargador Tribunal de Sao Paulo (Magistrato), Presidente Interpoj Brasil; PROF. DR. JOSE’RAUL GAVIAO DE ALMEIDA, Desembargador Tribunal de Sao Paulo (Magistrato), Professor Direito Universidade USP Sao Paulo; PROF. DR. ÉDSON LUÍS BALDAN, Professor Direito Penal Criminologia Pontificia Universida de Catolica de Sao Paulo; ARCH. RENATO SATRIANO, Associazione Funzionari Pubblici dello Stato di San Paolo; CAV. ING. WILLIAM JOSE’ CARLOS MARMONTI DI GAETA, Diretor Derex/FIESP Federacao das Industrias do Estado de Sao Paulo; PROF. RUY CARDOZO DE MELLO TUCUNDUVA SOBRINHO, Prof. Diritto Universida de Pontificia Universida de Catolica; PROF. RAFFAELE PALUMBO, Vice Presidente Centro Ricerche Sperimentali Economia e Scienze Sociali Referente Italia INTERPOJ; PROF. GASPARE DALIA, Docente Diritto Processuale Penale Comparato Università degli Studi di Salerno; Dr. GUIDO BARRELLA, Associato Business StrategiesBrasil Referente Italia INTERPOJ; Dr. LUIGI VERGARI, Presidente Ordine Dottori Commercialisti di Potenza).

Le conclusioni saranno affidate al Dott. Vittorio Russo, Procuratore Capo del Tribunale di Lagonegro.

“Conoscere le metodologie, le tecniche, l’organizzazione, le strategie e tutto quanto necessita per i processi di internazionalizzazione –spiega il presidente della BCC di Sassano Rosa Lefante- è divenuto fondamentale per le imprese che aspirano a cimentarsi o ad incrementare la propria operatività nei mercati internazionali. Abbiamo scelto di cominciare con un mercato “scuola” davvero interessante e complesso come quello del Brasile –continua il presidente f. f. della BCC di Sassano- perché si tratta di un Paese con 192 milioni di abitanti, di cui 27 milioni di origini Italiane. Nonostante l’attuale situazione politica molto delicata, per l’Italia il Brasile rappresenta un mercato significativo, con ottime potenzialità per le imprese italiane che desiderano operarvi”.

3 Commenti

  1. come sono avanti… fino in Brasile per trovare gente di quella stazza… ma le BCC sono davvero differenti!!!

    • Sai caro paolo che la Dilma Rousseff è successa al Presidente Lula, cosi come la R. Lefante al Calandriello, per avere l’immunità si rifugeranno in italia rousseff e lula? mentre a Vallo la lefante e calandriello?, Aumenta, Trotta e gli altri rinchiusi in un convento di benedettini dove tu dall’alto della tua cultura gli insegnerai l’arte antica dell’ignavia e della presunzione senza appoggi.

      • Nicola perchè mi scrivi contro?
        Quali sono le tue reali motivazioni?
        Forse ti hanno detto di tamponare i miei commenti contro l’”elite”?
        Ognuno ha il diritto di esprimere la propria opinione, non trovi?
        A me mi hanno arrecato danni concreti, ma tu cosa hai contro di me?
        Qual’è il tuo ruolo in questa vicenda?
        Saluti a tutti

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.