il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

RUGGI: trenta ore per la vita

Da Carmelo Ventre

SALERNO – L’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona in collaborazione con l’Associazione OPEN ONLUS di Salerno anche quest’anno sostiene  con particolare impegno l’iniziativa “TRENTA ORE X LA VITA”, che si avvale dell’infaticabile socio fondatore e testimonial Lorella Cuccarini.

L’evento viene sostenuto al fine di migliorare ulteriormente la qualità dell’assistenza che l’AOU di Salerno fornisce ai bambini affetti da patologie oncologiche abbisognevoli di radioterapia; in quest’ottica la collaborazione con l’Associazione Open sta rendendo possibile il miglioramento del contesto rendendolo più vicino alle esigenze di un bambino e della sua famiglia.

L’umanizzazione dei luoghi di cura ha un indubbio vantaggio sulla prognosi e rende sicuramente meno gravosa la permanenza in ospedale per i piccoli pazienti e per le famiglie.

In questa prospettiva è possibile partecipare alla manifestazione di solidarietà a favore dei bambini ammalati oncologici in cura presso la UOC di Radioterapia del plesso Ruggi, inviando un SMS al n. 45594  entro il 20 Aprile 2016.

E’ possibile vedere cosa si sta realizzando collegandosi all’indirizzo: http://www.openonlus.org/lisola-dei-tesori/

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.