il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

IL CONSIGLIO APPROVA LEGGE SU RIFIUTI, DIRITTO ALLO STUDIO E 118 DE LUCA: “VIA LIBERA A PROVVEDIMENTI PER USCIRE DALLE EMERGENZE”

da Regione Campania

Il Consiglio regionale ha approvato oggi 9 provvedimenti legislativi, molti dei quali di grande rilievo come la modifica allo Statuto e le leggi sul diritto allo studio, i rifiuti e il rischio sismico.

Dichiarazione del Presidente della Regione Vincenzo De Luca:

“E’ stata una giornata straordinaria, di grande produttività ed efficienza del Consiglio Regionale, in particolare per il carattere storico di alcune decisioni che costituiscono un passo decisivo per uscire da emergenze che hanno penalizzato drammaticamente la Campania. Come ad esempio la legge sui rifiuti che ci consentirà tra l’altro di non pagare 48 milioni l’anno di penale all’Unione Europeo per infrazioni ambientali.

La nuova legge sul diritto allo studio realizza una grande semplificazione, portando le Adisu da 7 a 2, e garantendo alle fasce deboli le borse di studio e il trasporto gratuito agli studenti. Si semplificano le procedure per il rilascio delle autorizzazioni antisismiche, e fondamentali sono le modifiche alla legge che organizza il 118, che ci consente di avviare speditamente la delocalizzazione della centrale operativa del Cardarelli, liberando spazi preziosi per le strutture sanitarie dell’ospedale nell’ambito del piano per eliminare la vergogna delle barelle in corsia. Su questo punto in particolare è giusto sottolineare, per l’importanza del provvedimento, il voto unanime del Consiglio”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.