il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Franco Picarone e Vincenzo Napoli all’apertura della campagna elettorale di Mimmo De Maio

La redazione

SALERNO – Apertura, questa mattina, del Comitato elettorale di Mimmo De Maio, candidato al Consiglio comunale nella lista dei Progressisti per Salerno. Sono intervenuti, tra gli altri, il Consigliere Regionale e Presidente della Commissione Bilancio Franco Picarone ed il candidato sindaco Vincenzo Napoli.

Franco Picarone: “Mimmo De Maio è stato protagonista, con il sindaco De Luca e le passate giunte,  della trasformazione urbanistica della città. Con il passaggio in Regione di De Luca e di molti ex assessori c’è stata l’esigenza di lasciare l’Amministrazione comunale in mani fidate e sicure: Mimmo De Maio è il punto di riferimento forte, sostenuto da De Luca. E’ persona capace, memoria storica dell’urbanistica cittadina. Con lui ed il sindaco Napoli si continuerà ad avere una sponda sicura per una Regione che su Salerno continuerà ad investire tantissimo”.

Vincenzo Napoli: “Mimmo De Maio contribuirà in maniera determinante al raggiungimento del premio di maggioranza. Dovrà essere lui a trarre le conclusioni della stagione della trasformazione urbanistica che abbiamo il dovere morale di portare a termine. In tal senso, De Maio ha le chiavi del sapere”.

Mimmo De Maio: “Ringrazio il Consigliere regionale Franco Picarone e il candidato sindaco Vincenzo Napoli per la partecipazione, per le parole di stima e per la vicinanza mostrate. Mi candido al Consiglio comunale per il dovere morale che sento nell’apportare il mio contributo alla trasformazione urbanistica della città iniziata con gli schizzi ed i progetti di Bohigas e che dovrà completarsi nei prossimi cinque anni attraverso, soprattutto, la realizzazione del fronte del mare (ricostituzione della spiaggia e insediamenti alberghieri). Mi candido per recuperare standard migliori nelle frazioni collinari e nelle periferie e per sviluppare ed ottimizzare, tra l’altro, il trasporto pubblico locale. Mi candido per realizzare la Ro-Sa progettata da De Luca che avrà – nell’area di cui Salerno è baricentro – la parte sostanziale del distretto turistico-culturale più importante del mondo: un percorso che iniziato nella Capitale termina a Velia e nel nostro Parco Nazionale. Mi candido per dar continuità e conferire compimento, con Vincenzo Napoli sindaco, alla straordinaria esperienza avviata da De Luca in una città diventata simbolo di sviluppo e di attrattività internazionale”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.