il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

CAVA: SICUREZZA E DECORO

 

Da Annalaura Ferrara

 CAVA de’ TIRRENI – Stamattina, alla presenza del Sindaco Vincenzo Servalli e dell’assessore alla manutenzione, Nunzio Senatore, è stata rimessa in funzione la fontana nei giardini di via San Giovanni Bosco, alla frazione San Pietro, da oltre quattro anni in disuso. L’intervento di ripristino è stato realizzato dal personale della Metellia Servizi che ha in gestione dal 1 gennaio 2016 la manutenzione delle fontane pubbliche.

“Continuiamo sulla linea tracciata di ridare il decoro perduto alla città – afferma il vice sindaco Nunzio Senatore – questa fontana è tra le più belle della vallata e rivederla zampillare è un segnale di attenzione ma anche di monito ai cittadini che sono chiamati a vigilare e tenere a cuore il proprio patrimonio. Sono spazi che se mantenuti puliti, come questo di San Pietro, danno il senso di una città viva, ordinata, pulita è la dimensione del senso civico dei cavesi”.

Al termine, l’arch. Giuseppe Ferrara, che ha curato il nuovo Piano comunale di Protezione Civile ed il vice comandante della Polizia Municipale, Ten. Col. Giuseppe Ferrara, con i responsabili comunali ed i volontari della Protezione Civile Cavese, in  piazza Amabile, prima e successivamente  alla frazione Santa Lucia, dove erano presenti anche gli alunni e gli insegnanti della scuola media Balzico, hanno illustrato le attività messe in campo per la tutela dei cittadini in caso di eventi calamitosi, con l’individuazione attraverso apposita segnaletica, di 34 aree di raccolta e attesa, in tutta la vallata e di  informazione ai cittadini attraverso un dettagliato vademecum che sarà inviato a tutte le famiglie e una applicazione che sarà possibile scaricare sui propri dispositivi mobile, utili per avere sempre a portata di mano le nozioni necessarie e le informazioni su come comportarsi in casi di emergenza o di evacuazione. 

“Informarsi, sapere cosa fare ed essere parte attiva e consapevole nella tutela del territorio – afferma il Sindaco Servalli – sono tre aspetti fondamentali che possono salvare la vita in casi di necessità. Siamo impegnati a fare in modo che ogni cittadino cavese acquisisca tali nozioni. Un plauso doveroso ai nostri giovani volontari ed a tutta la Protezione Civile comunale che sono una eccellenza della nostra città, per la passione, la competenza, i sacrifici e l’abnegazione che profondono in questa attività”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.