il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Comunali 2016: il brindisi di Guerra

Maddalena Mascolo

SALERNO – Non si è trattato di una riunione affollata come quelle che sanno di strumentalità politica; nella sede di Via Caduti Civili di Guerra dove è situata la location elettorale del candidato dr. Ermanno Guerra (assessore comunale uscente) abbiamo assistito, per la prima volta, ad un incontro elettorale prolungato nell’arco della giornata con spazi consecutivi e ravvicinati riservati ad amici e ad elettori comuni. Insomma una specie di sit-in organizzato per andare incontro alle esigenze di tutto il corpo elettorale e di quelle persone che avevano in animo di rappresentare le loro problematiche ad uno dei personaggi storici del consiglio comunale di Salerno. Un personaggio che si accinge a varcare di nuovo quella soglia per assumere, probabilmente, il ruolo molto importante di “Presidente del Consiglio Comunale”. Striscioni, volantini, paillettes e cotillons, tutto bandito con un ambiente cordiale, amichevole e disponibile con eleganza e cortesia e indorato da qualche brindisi che qua e là ha fatto risuonare il tintinnio dei bicchieri. E’ stato sufficiente soffermarsi un tantino in più per capire che anche senza la confusione tipica delle adunanze politiche si può incontrare la gente con molto semplicità e soprattutto con educazione; così com’è nello stile del candidato Ermanno Guerra. Non è stato necessario bussare alla porta, si poteva entrare con semplicità per toccare con mano l’ambientazione soft di tutta l’organizzazione che sostiene il candidato in una difficile battaglia che poietterà Salerno al centro dell’interesse regionale e nazionale. E per farlo ci vogliono sicuramente uomini come Ermanno Guerra.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.