il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Banca Monte Pruno e giovani talenti:il binomio prosegue

Da Antonio Mastrandrea

VALLO di DIANO – Velia Imparato, Francesca Mele e Angela Setaro sono state selezionate tra le finaliste del premio “Mia Martini”, all’interno della sezione Nuove Proposte per l’Europa 2016.

Tre giovani voci del Vallo di Diano che rientrano tra i 54 aspiranti cantanti per l’Europa del Premio Mia Martini 2016.

Si tratta, per l’appunto, di tre validissimi talenti da sempre apprezzati e seguiti dalla Banca Monte Pruno nel loro percorso di crescita.

Francesca Mele ed Angela Setaro sono state protagoniste del celebre Monte Pruno Festival, manifestazione dedicata ai giovani cantanti ed organizzata per tre edizioni dalla Banca Monte Pruno.

Molto stretto anche il legame con Velia Imparato e le diverse attività artistiche da lei seguite.

Le spiccate doti canore delle tre ragazze hanno consentito loro di partecipare all’ultima e fondamentale fase per la selezione dei cantanti che dovranno partecipare alla finalissima.

Da qualche giorno, inoltre, sono aperte le votazioni per scegliere i 15 talenti che avranno la possibilità di salire sul palcoscenico di Martina Franca e aggiudicarsi così l’ambito premio finale.

Si potrà votare fino al prossimo sabato 27 agosto.

Per esprimere la propria preferenza è sufficiente telefonare al numero 899 83 33 30 e comunicare il nome dell’artista in gara e il suo codice di partecipazione (il costo della telefonata è di € 1,02).

Nello specifico:

  • Velia Imparato di Sala Consilina - codice 19;
  • Francesca Mele di San Pietro al Tanagro - codice 30;
  • Angela Setaro di Sassano - codice 47.

“È un bellissimo risultato – ha commentato il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese - quello finora raggiunto da Velia, Francesca e Angela. Siamo particolarmente legati a loro e seguiamo sempre con grande attenzione l’evolversi della loro carriera artistica. La loro presenza in questo premio conferma il valore e le capacità canore di cui sono in possesso. Invito tutti a sostenerle perché sarebbe un’ulteriore soddisfazione poterle vedere insieme durante la finalissima del concorso, sarebbe una bella pagina per il Vallo di Diano, scritta, soprattutto, da tre giovanissimi talenti”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.