il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Con chi me la prendo oggi?

di Michele Cavallo (scrittore)

MONTE SAN GIACOMO (Salerno) – Vediamo quali sono i “nostri” punti fermi: la dieta mediterranea è la migliore, il moto fa bene così come uno o due bicchieri di vino a pasto, se ti trovi a Roma e cerchi una bella ragazza giovane vai sulla Salaria e, infine, ma non meno importante, i politici rubano, corrompono e si fanno corrompere, sono brutti e cattivi e spesso li trovi sulla Salaria. In alcune regioni ce ne sono addirittura alcuni, in questo momento, chissà perché, me ne viene in mente uno in particolare “che si crede addirittura Dio in terra”, insomma senza voler fare un lunghissimo elenco (ho notato che c’è gente molto più brava di me che si cimenta in questo sport) ce l’ha tutte “lui”!

Bene, assodato questo che facciamo? Io direi di andare di nuovo al bar e screditarlo o magari scriverci un bel pistolotto di quattro cartelle online, dove possiamo dire quasi tutto. E poi? Nel momento in cui sappiamo tutto delle loro malefatte, abbiamo comunicato la nostra opinione, abbiamo anche trattato con sufficienza chi cercava di esprimere un concetto un po’ diverso, cosa facciamo? Aspettiamo il prossimo famelico politico per stringere ben forte i suoi polsi alla gogna o “escortarlo” con un altro pistolotto o addirittura “coccodrillo” già pronto per ogni evenienza?

 

NO signori non ci sto a questo gioco inutile.

 

Nel mio articolo “L’inerzia degli Invisibili” ho scritto che ci sarà sempre tempo e modo di parlar male dei politici, sottintendendo che ne avrei anch’io di cose da dire. Vediamo però intanto cosa possiamo fare noi oltre a pontificare, attraverso chiacchiere e raccomandazioni di recarsi in luoghi specifici, contro Vincenzo, Matteo, Gigino, etc… O meglio, facciamolo pure se proprio non possiamo farne a meno, ma poi andiamo oltre, alto (che brutta parola), altissimo ed impariamo un semplice concetto: IL SENSO CIVICO. Non abbiate paura dell’alta quota!

Il Sud non è spacciato, ma chi nega a se stesso la disparità attuale con il Nord, o addirittura con il resto d’Europa, nega la realtà, non ha mai lavorato sotto una buona parte dei nostri “grandi imprenditori”.

Se vuoi che la tua azienda diventi grande, rendi grande il posto di lavoro dei tuoi dipendenti”, mi disse una volta un mio datore di lavoro in Germania.

Quando mi guardo allo specchio non mi dico: “specchio, specchio delle mie brame…”, ma piuttosto: “cosa ho fatto oggi per cambiare qualcosa che non mi piace?”.

 

Nell’aforisma 125 “L’uomo folle” della “Gaia Scienza”, Nietzsche dice tra l’altro:

[…]il folle uomo balzò in mezzo a loro e li trapassò con i suoi sguardi: “Dove se n’è andato Dio? Ve lo voglio dire! Lo abbiamo ucciso-voi ed io!- Siamo noi tutti i suoi assassini! Ma come abbiamo fatto? Come potemmo vuotare il mare bevendolo fino all’ultima goccia? […] Non è il nostro un eterno precipitare? Esiste ancora un alto e un basso? Non stiamo forse vagando come attraverso un infinito nulla? Non alita su di noi lo spazio vuoto? Non si è fatto più freddo? Non seguita a venire notte, sempre più notte? […] Dio è morto! Dio resta morto! E noi lo abbiamo ucciso! Come ci consoleremo noi, gli assassini di tutti gli assassini?

Senza voler entrare nell’analisi dell’aforisma che vuole dire molto più di quello che invece io tento di comunicare, voglio azzardare comunque un paragone: L’Italia è morta! Noi siamo gli assassini. Forse per primi i politici, ma nessuno si sottragga. Il coltello lo abbiamo impugnato tutti! Come con Cesare, tutti, anche il figlio.

 

 

2 Commenti

  1. Mi scuso, per non aver letto tutto e in fretta, ma fortunatamente (forse penserà Lei),grazie alle potenti tecnologie di questo Paese,senza banda larga ne corta ……….quì ci sono solo BANDE), pagando un salatissimo canone (comparativamente tra i più salati d’Europa ), se non mi crede , o ne ha voglia, consulti qualche comparazione , fatta da qualche Associazione dei consumatori e se può sottrarre un poco, un pezzetino, di tempo delSuo preziosissimo tempo agli studi, apprezzatissimi su Nietzsche, guardi se può, distrattamente una trasmissione, più terra ….terra, che fanno sulle reti nazionali, Report, a cura di una certa Milena Gabanelli , ove, e se si fosse perso qualche puntata precedente, esiste un sito se vuole…..lo riporto : Report,Rai3,può vedere qualche puntata specifica…….sulla falsa concorrenza, esistente,nella nostra Italia delle meraviglie, sui cartelli “fraudolenti” messi su, dagli imprenditori……quelli buoni, che si preoccupano, prima del benessere dei loro dipendenti e solo dopo…..dico solo dopo, del loro portafoglio ( ma quanto è buono questo imprenditore da Lei incontrato e citato……..da libro Cuore), dicevo e mi scuso ( lo sà, io scrivo i Pistolotti di quattro cartelle……….mi scuso), sono stato senza rete ADSL ,per due gioni, perchè, purtroppo, lo dice la Gabanelli di cui sopra, anche l gestori telefonici invece di farsi sana concorrenza, come un sano mercato dovrebbe essere,in barba ,sempre a quel santo imprenditore, da Lei citato……..a tutto favore dei consumatori………..come non un ’uomo folle” della “Gaia Scienza”,di , Nietzsche, da Lei citato………..ma uno terra ,terra ,come me crederebbe ,o portato a credere che la sana concorrenza dovrebbe essere fatta , dagli imprenditori che, fortua Sua, conosce o avuto il piacere di conoscere.ma non è così…….purtroppo,non è così….la gambanelli, quella malefica diffidente dice che, ai noi, non è così.Immagini, anche lei non avuto la fortuna che ha avuto Lei…….quella perfida,,,,sostiene , che questi gestori,che non hanno preso alcun che, da quelli che Lei conosce, fanno “cartello” e non solo, “pubblicitario”.malpensante.Gratuita e cattiva malpensante. (Mi scusi sempre il “pisolotto”). Lei la mattina si lava …….si guarda allo specchio e dice : ” cosa posso fare per non essere amico di Bruto?”…………..bravo bis.Io lamattina mi lavo, mi guardo all specchio e dico : ” internet non funziona………ho telefonato e ritelefonato al mio gestore……..attese chilometriche……….linee che cadono……..ma non si rompono le corna….perchè c’è le hanno, e lunghe assai……..ma ho aspettato due giorni per vedere ristabilita la mia Linea e le assicuro , mi serve, e non per scrivere pistolotti”, ma anche se a Lei non può e non deve interessare, meno che niente, sono medico e il telefono mi serve per lavorare come internet, ma dato che sono un “uomo folle”, giusto, credo, spero , di vivere in un paese normale…..niente di trascendentale, metafilosofico………normale.Niente di più e niente di meno. Ma lavandomi la faccia la mattina,mi creda tranne che aver fatto un ricorso , come la legge prevede, tramite un mio amico avvocato, e aver dato lustro al calendario grecoriano, non so, sotto la Sua correzione, e lavandomi la faccia la mattina , cosa fare di più…….se posso, per favore , me lo dica per favore.ma lei hamai provato a telefonare ad un collcenter, in Albania, dopo aver fatto le sue abluzioni mattudine e essersi interrogato nel profondo….sul cosa fare per non far parte di “congiurati”…….no?…….Ci provi….poi mi fa sapere, se come,me dopo le Sue profondissime riflessioni, non prende anche lei il calendario.Provare per credere. Rivelato il mistero della mia risposta con ritardo, che giustamente a Lei, può interessare o meno, essendo…..terra ….terra, passo, sempre, che le possa interessare, che le tolgo un dubbio Amletico………non sono un sporco, repubblichino, neoborbonico,nero come la pece.NO. Sono di Sinistra…..ma non quella che si cucina ,oggi, a Firenze,alla Leopolda,…………quella “ribbolita”……..NO?………sono un Prudoniano (Dio mio ho bestemmiato)…….un socialdemocratico, quello che quel gigionedi Matteo…..l’etrurio, vorrebbe essere o crede di essere (cosa difficile per un fracico ex democristiano, e con questo,nulla contro la grande Balena Bianca…..senza di lei staremmo ancora a cantare “faccetta nera” o essere internati in qualche “Gulac”, per ordine di qualche Sviet supremo a”zuppa e fave”, comei nostri “comunisti” locali,Fatto salvo ,chiaramente, Berlinguer.Rispetto assoluto e stima.Ma non rispetto ne stimo Togliatti che volava a Mosca, e le assicurononnon per viaggi di piacere. i comunisti, a noi , socialdemocratici, ci hanno perseguitati, decimati, fatti passare per ubriaconi………povero Saragat.Aveva ragione100-1000 volte il buon Filippo Turati, che definì i comunisti italiani (quelli delle coop emiliane e toscane rosse…..profondo rosso, i peggiori ,in assolluto.Ogni tanto sempre se ne ha voglia e tempo, deponga Nietzsche e si vada a rileggere, il buon Filippo, perchè lo so lei sicuramente già L’ha letto.Vero?.Che imdenti e basse insinazioni? ( mi scusi queste inutili e pleonastiche precisazioni che non avrebbero,a nessun titolo ragion d’essere), veda quante belle cose scriveva Filippo, anchedi notte, dipomeriggio, quindi,non necessariamente la mattina dopo essersi lavato il volto come Lei.
    Mi creda, non faccia caso al mio stile, sfrontatamente ironico, alla mia non opportuna vis polemica,agli errori grammaticali o di periodo o peggio ancora di punteggiatura ( dovrebbe sapere , che i medici più che essere figli dell’Accademia della Crusca, sono figli della”stele di Rosetta”………..un distillato di un ibrido tra aramaico antico e egizio), lei che è profondo, e non lo dico con spirito ironico, cerchi di cogliere ,in quessto scritto, della serie dell’Orta…….io speriamo che me la cavo,solo quello che Lei ritiene non sia “aria fritta” (so di aver osato troppo……..anche aria fritta, sarebbe troppo……..ha ragione, condivido……….pattume…….lurido sporco pattume di chi la mattina non si lava la faccia), dicevo cerchi di cogliere, tralasciando il discutibilissimo stile……Le prometto che tornerò alle scuole serali, per migliorare,ortografia e grammatica e domani stesso mi porterò all’Ordine, prima che lo faccia giustamente,Lei, a consegnare la Laurea,che non sò e chi me l’ha data, cose dell’altro mondo……non si scomodi lo farò io……..che vuole, altri “uomini folli” che non si lavano la faccia la mattina e poi pensano……..meditano……..partoriscono idee che smuoveranno il mondo.Li perdoni……….può farlo………… è l’anno della Misericordia.Non hanno i rudimenti de comune sentire viver “Civile”…….il senso di essere civici…..sono villici buzzurri,paleolitici,trogliditi. Non meditano e non sono arrivati ancora all’ergo sum.Li perdoni.Intercedo a loro favore, spezzo una lancia,….tanto una volta che avrò riconsegnato la Lurea, che non sò e che titolo ho preso,……non c’è più problema.
    Bando a queste polemiche da lavadaia, la stomo veramente,non sto scherzando (non mi crede?), e anche questo è giusto.La testa mia sotto i suoi piedi e si può anche muovere? vabene?Mi crede? ( mi scusi le mie citazioni terra….terra ……..massimo Troisi, certo c’è una certa “banda” larghissima”, culturale.poco profonda con Nietzsche………ma come legge e se legge (come sono superbo………pensare,essere sfiorato dall’idea che possa leggere i vaticinii, di un povero medico di campagna , ignorante, impunito e sicumeroso, scusi,l’ardire…..strapparlo alle sue profonde anzi profondissime meditazioni mattudine, ma ho una scusante,una, ma c’è l’ho,…..non mi permetto (anzi non dovevo permettermi,di scriverle, partendo dalla mia infinitudine ,molto ,mamolto vicina ,allo zero….lo sò….ho toppato…..gente alzate le forca,,,,fate rotolare la testa indegna di questopovero uomo “folle”,…..terra, terra……..Umano,troppo Umano.Quasi da non crederci.
    Comunque, se dovesse capitarLe tra i mille studi che fa,io non faccio niente e non mi lavo la faccia la mattina , ma le assicuro,padrone di non credermi, che non ho aderito a nessuna P4, o P5 , ne aderito a qualche organizzazione che affila i coltelli per pugnalare quel “Cesare” che conosce solo Lei,le giuro non lo conosco, io conosco soloun amico che si chiama “Antonio” , anche lui con passioni egiziane, ma non sono mai stato sfiorato dall’idea di ucciderlo……….anche dopo che mi sono lavato la faccia di mattina.
    Sono folle,forse……..ma non un futuro assasino.
    Chiudo. E’ solo un consiglio , che credo non dovrei nepermettermi ne osare di dare, ma…..è l’anno della Misericosdia, quindi scrivo : bellissimo e coinvilgente e noncerto da meno che mediocri come me ,che non scrivono nemmeno “aria fritta”, per restare nel tema filosofico se posso, sono semplicemente la rappresentazione provata del “nulla”, ma Lei,forse sbagliando e sicuramente mi sbaglio, non è che leggi oggi, leggi domai a volto mattudino ben lavato, scrive come ” Così parlò il prode Cavallo?”, chiaramente scusi l’ardire, ma a me così è sembrato……..sbagliando, come al solito, da inqualificabile somaro….lo so non sono un Cavallo.E che vuole me ne sono fatto una ragione c’è ci nasce ” “capitano”, cavallo di razza….e chi nasce, ronzino…….Cervates docet.
    Lei scomoda, Nietzsche, per commentare quattro inutili e discutibilessime ,sgrammaticate cartelle, squallidume di quinto ordine……troppo onore, grazie, sono commosso,piango.
    Io ,che mi ripeto,sono terra, terra faccio un altra citazione risibile…………da bar dello sport.
    Un certo Don Milani, un pretaccio di barbiana diceva ” a che serve avere le mani pulite (io aggiungo e chiedo venia a Don Milani, anche dopo essersi lavato il volto di mattino), quando poi si tengono in tasca. le assicuro che io non le tengo in tasca ……anche se sporche per il lavoro.
    Veramente e sinceramente, ma questo giornalaccio virtuale creato e voluta dal quel incredibile “Bianchini” è così………se scrive qui,può inbattersi e non per colpa del Direttore, in personaggi da varietà come me.
    Si ricordi la Misericordia.Non lo farò più……..si figuri, vogliamo mettere Troisi,Don Milani con Nietzsche, assolutamente no…..è un paragone che può non può stare in cielo, dove Lei vola da cultaralmente acuta aquila, e la terra ,dove bazziccano, medici mattacchioni, come me, frequentatori del “Cianbellino”…..quello di Gaber.
    Ricoda ….via del campo………De Andrè………….dai diamanti non nasce niente……dal letame nascono i fior.La stimo, non tenga conto di questo sgangherato scritto.

  2. Ho aspettato fino ad oggi, sperando, che la mia replica,al Prof.Michele Cavallo, fosse pubblicata, vedo e non leggo e comprendo che ,giustamente è stata ritenuta, forse, esagerta,non approvata dalla Redazione.
    Non fa niente, ne pretendo che l’insidacabile decisione del signor Direttore, sia messa in discussione. E’ scritto chiaro e tondo nelle regole del Blog.Sommessamente accetto.Non volevo, e preciso ancora una volta, sia al Prof. Cavallo che al Direttore che non era mia intenzione offendere nessuno, non mi appartiene, ma non mi si voglia dire che sia pure con indubbio stile e classe diversa,Cavallo non ha fatto ,sia pure in modo aulico, messo alla berlina il “pistolotto” che aveva semplicemente , ardito di rappresentare un punto di vista diverso.Nulla di piùPrendo atto con rammarico incero, che la “satira”, non lo sfottò becero e gratuito, non trova, dimora ,in uno spazio che fino ad ,ieri,nel pieno rispetto delle regole,credevo libero.Sono deluso.Chiedo, se possibile, sia pure anonima, di poter dare la risposta che ho scritto, il secondo “pistolotto” al Prof. Cavallaro, che, credo se è fatto come scrive, diversamente, dalla Redazione, da uomo di cultura qual’è,non potrà, dopoaver letto che farsi una fragorosa sana risata, pensando……..ma come sono bravo ed è vero per scaturire tanta attenzione.Diversamente, se potete presentate solo lemie scuse,Scuse che vanno anche a Voi,Deluso.Giorgio.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.