il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

“Polo Didattico” dell’Istituto di Studi Europei “Alcide De Gasperi”

Annalisa Corinaldesi

SASSANO – Sabato 22 ottobre 2016 alle ore 18,00 presso Palazzo Picinni – Sassano il dottor Antonio Calandriello (Coordinatore per il Vallo di Diano) presenterà al pubblico il Polo Didattico dell’Istituto di Studi Superiori “Alcide De Gasperi”.

Alla cerimonia di inaugurazione saranno presenti, per i saluti di rito, il dott. Tommaso Pellegrino (Sindaco di Sassano) e l’avv. Rosa Lefante (Vice Presidente Vicario della Bcc Cilento, di Sassano, Vallo di Diano e Lucania).

Interverrano: il Prof. Carlo Pacella: Coordinatore del  Polo Didattico “Alcide De Gasperi”  di Salerno ISE – IES; il Prof. Niccolò Mannino: Presidente Parlamento della Legalità Internazionale e il Prof. Claudio De Rose: Presidente Onorario Corte dei Conti – Roma.

Ma cosa è il Polo Didattico dell’Istituto di Studi Superiori “Alcide De Gasperi” ?

L’Istituto di Studi Europei “Alcide De Gasperi”, fondato in Roma nel 1953 e riconosciuto come Ente Morale con D.P.R. del 29 aprile 1956, n°492, ha sede in Roma, ed è sottoposto alla vigilanza del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). L’Istituto ha lo scopo di promuovere, sul piano nazionale e internazionale, iniziative scientifiche e didattiche per il progresso delle discipline attinenti ai diversi aspetti della cooperazione e dell’integrazione in Europa. Nello svolgimento della propria attività, l’Istituto è in collegamento con le organizzazioni internazionali europee – in particolare l’Unione europea (UE) – ed euro-atlantiche. Essenzialmente l’Istituto (che ha la sua sede centrale in Roma alla Via Nomentana n. 525) è una “scuola di alta formazione” post universitaria, senza alcuno. E’ bene tenere anche presente che “il polo è orientato prevalentemente ad agevolare la promozione dell’imprenditoria locale verso i nuovi mercati europei ed all’avvio all’imprenditorialità e all’imprenditività del giovani del comune di Sassano e di tutti i comuni contermini”. Inoltre per i giovani di Sassano il Polo metterà a disposizione dieci borse di studio annuali, corrispondenti alle rette dei corsi che desidereranno frequentare e che il comune vorrà indicare previa giusta selezione. E ancora, per i dipendenti comunali sassanesi saranno organizzati gratuitamente corsi di aggiornamento e formazione con esemplificazioni pratiche e laboratoriali sul partenariato pubblico-privato e sul nuovo codice degli appalti (D. Lgs. 19.04.2016 n. 50).

Grazie all’interessamento continuo e costante del dott. Antonio Calandriello, quindi, il Polo Didattico arriva a Sassano a tutto vantaggio della comunità sassanese, dei suoi giovani e del suo sviluppo imprenditoriale e professionale. “E’ una iniziativa di tutto rispetto-ha detto Calandriello-  che va totalmente sponsorizzata e supportata anche perché per arrivare ai giovani ed alle imprese passa, come detto, attraverso una modernizzazione delle strutture istituzionali comunali e della preparazione professionale dei singoli dipendenti della stessa amministrazione comunale.

Il Comune, molto diligentemente ha risposto subito ed in pieno all’iniziativa del dott. Calandriello e non solo ha messo a disposizione i locali necessari ma intenderà sponsorizzare l’iniziativa per seguirla in ogni fase della sua organizzazione: “Siamo fieri del fatto che a Sassano -ha detto il sindaco Pellegrino- arriva un Polo Didattico di così vasta importanza, ancora di più perché con i tempi che corrono non è possibile per le giovani generazioni rimanere indietro rispetto alle classi giovanile del resto d’Europa. Tutta l’Amministrazione Comunale è lieta di dare il benvenuto a tale iniziativa del dott. Calandriello”.

Sabato pomeriggio alle ore 18.30 del 22 ottobre 2016 tutti invitati, dunque, alla presentazione inaugurazione del Polo Didattico dell’Istituto di Studi Superiori “Alcide De Gasperi”.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.