il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Architetti: va in scena Agropoli

Da Piera Carlomagno

SALERNO – “Va in scena Agropoli” è il titolo della seconda tappa del tour di presentazioni in provincia di Salerno, dell’ultimo numero del trimestrale “Progetto”, rivista dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Salerno, presieduto da Maria Gabriella Alfano, organizzata per martedì 25 ottobre, alle 17, al teatro Eduardo De Filippo di via Taverne, ad Agropoli.

Il progetto del nuovo cineteatro sarà al centro dell’incontro introdotto e coordinato dalla Presidente Maria Gabriella Alfano. Si parlerà di trasformazioni urbane e di progetti di opere strategiche, capaci di innescare processi di riqualificazione e favorire investimenti di capitali privati in aggiunta a quelli pubblici. E’ previsto uno specifico focus sui finanziamenti dell’Unione europea.

Dopo i saluti del Sindaco di Agropoli, avvocato Franco Alfieri, interverranno l’architetto Marco Capua, del Comitato di redazione di “Progetto”, che ha scritto l’articolo sul teatro di Agropoli; il progettista ingegnere Agostino Sicaedi consulenti alla progettazione architetti, Olverman Mondillo, Vincenzo Galasso, Antonio Elia Sica e ingegneri Francesco Del Verme edEmanuela Marrocco. Interverranno inoltre l’architetto Ilaria Concilio, del Comitato di redazione di Progetto, che ha scritto un articolo sulla ristrutturazione di un hotel di Paestum; l’ingegnere Sergio Negro, Direttore Generale dell’Autorità di Gestione del FESR, intervistato anche per il prossimo numero di Progetto; il professore architetto Francesco Domenico Moccia, presidente dell’Inu Campania.

Seguirà l’intervento musicale dei Maestri Francesco Di FiorePieranna CursaroEleonora TaddeoMattia TomeoMaddalena TaddeoRoberta Puca e Teresa Puca dell’orchestra internazionale “Ensemble Symphònia”, diretta dal Maestro Francesco Di Fiore.

 “A dispetto della crisi economica che ha limitato gli investimenti pubblici e privati – ha scritto la Presidente Maria Gabriella Alfano nell’editoriale –  la nostra provincia ha messo in campo importanti strategie dirette a favorire trasformazioni urbane e territoriali compatibili con i valori ambientali e paesaggistici. Lo abbiamo compreso dopo che la Redazione si è spostata in lungo e in largo nel nostro territorio, alla ricerca di opere ed interventi realizzati di recente. Abbiamo scoperto piani innovativi, strutture per il tempo libero, edifici storici riportati al loro antico splendore, percorsi verdi e tanto altro. Tutti generati dal nostro vivace mondo di architetti, fatto di liberi professionisti, dipendenti pubblici, professori, che si esprimono nei diversi linguaggi dell’urbanistica, dell’architettura, del design”.

Ed è proprio per dar luce al lavoro dei professionisti del territorio, che l’architetto Luigi Giorgio ha curato l’allestimento, nel foyer del Cineteatro De Filippo, di una mostra di progetti redatti da architetti di Agropoli Maurizio Abagnala, Aurelia Amatucci, Angelo Baldo, Giuseppe Anzani, Lino Caruccio, Costabile Cerone, Laura Chirichella, Pasquale Del Duca, Sonia Di Pasquale, Romina Finaldi, Bianca Giordano, Luigi Giorgio, Carolina Greco, Claudio Laureana, Marco Maione, Marco Meola, Daniele Miglino, Olverman Mondillo, Giuseppe Pandelli, Domenico Parisi,  Valentino Patella, Emilio Prota, Antonio Sica,  Carmine Voza, Augusto Pandolfi per l’Associazione Carmine Pandolfi.  

Il comitato di redazione di “Progetto” è composto dagli architetti Larisa AlemagnaMarcoalfonso CapuaIlaria ConcilioAnna OnestiArianna RoccoAlessandro SiniscalcoAlessandra Vignes. Caporedattore è la giornalista Piera Carlomagno. Hanno collaborato a questo numero: Donato CeroneAntonietta CoraggioEliana ElefanteAntonella Gemei,Giovanni InfanteClaudia IzzoFranco LuongoErminia Pellecchia,Angelo VerderosaFederica Vernieri. Il progetto grafico è di Anna Rosati.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.