il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

UNISA: i Giorni della Ricerca

Annalisa Corinaldesi

FISCIANO – Ieri mattina, giovedì 3 novembre 2016, alle ore 11.00, presso l’Aula Magna “V. Buonocore” del campus di Fisciano, si è tenuto l’Incontro di Ricerca dal titolo “Contro il Cancro io ci sono“.

L’Incontro è ideato e promosso da AIRC in collaborazione con l’Università di Salerno, in occasione de “I Giorni della Ricerca“. A moderare i lavori il giornalista de l’Espresso Bruno Manfellotto.

Sono intervenuti: Lucia Del Mastro IRCCS A.O.U. San Martino – IST Genova, Veronica De Rosa IEOS-CNR, Napoli. Ernesto Maria Cigliano Testimonial della ricerca e i docenti UnisaAlessandro WeiszMaurizio Bifulco.

AIRC affronta ogni anno l’emergenza tumori con una serissima selezione dei progetti di ricerca – ha esordito il Rettore Aurelio Tommasetti. Per il nostro Ateneo, desidero citare uno per uno i ricercatori i cui progetti di ricerca sono stati scelti e finanziati da AIRC: quattro progetti che rientrano nel programma “Investigator Grant for senior scientists” e che sono stati assegnati ai professori Giuseppe Bifulco  (Dip. di Farmacia), Maurizio Bifulco (Dip. di Medicina e Chirurgia), Pia Ragno  (Dipartimento di Chimica e Biologia), Caterina Turco e Alessandro Weisz  (Dip. Medicina); e due progetti TRIDEO assegnati alla dott.ssa Simona Pisanti del Dipartimento di Medicina e Chirurgia e al dott. Simone di Micco del Dipartimento di Farmacia”. “Fare ricerca qui a Salerno – continua il rettore - non è solo un impegno accademico, ma un’esperienza di vita favorita dalla dimensione stessa del Campus. La configurazione strutturale degli spazi universitari – caratterizzata da vicinanza e contiguità – è tale da consentire e facilitare il lavoro di squadra, la collaborazione tra aree del sapere differenti e dunque l’interdisciplinarietà”.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.