il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

SAGGESE: LA DECONTRIBUZIONE TOTALE È UN’OPPORTUNITA’ PER LE IMPRESE SALERNITANE

Annalisa Corinaldesi

SALERNO – Per la senatrice del Pd i 730 milioni di euro da stanziare nel Bilancio «fanno tirare un sospiro di sollievo al nostro territorio».

«Poco fa il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha affermato che le aziende che nel 2017 sceglieranno di assumere nel Mezzogiorno avranno la decontribuzione totale come nel primo anno del Jobs Act». A commentare positivamente l’annuncio del premier è la senatrice del Pd Angelica Saggese. L’annuncio arriva proprio nel giorno della tappa salernitana del tour del progetto Job Days del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.

Saggese spiega: «È una misura che sarà contenuta nella legge di Bilancio e che, grazie ai 730 milioni di euro che saranno stanziati, farà tirare un sospiro di sollievo al nostro territorio. Naturalmente – aggiunge Saggese – molto c’è ancora da fare, soprattutto sul versante degli investimenti, delle infrastrutture e dei servizi ma gli sgravi totali per le nuove assunzioni sono un passo avanti fondamentale a dispetto di quanti scommettono ogni giorno sull’immobilità dell’Italia».

Per la senatrice del Pd si tratta di «un’occasione per tutte le nostre imprese – afferma – tanto più che la provincia di Salerno è piena di aziende in crescita e con progetti innovativi. Per le nostre tante realtà aziendali è dunque il momento di approfittare dell’incentivo che il Governo mette a disposizione, ovvero l’abbattimento del costo del lavoro, per accrescere il successo che già hanno. Il nostro compito – conclude Saggese – è creare le condizioni per favorire la crescita aziendale. Ora tocca alle aziende fare la loro parte. E sono certa che Salerno saprà essere protagonista».

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.