il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

SCUOLA VIVA: bando di selezione alunni ISIS Giovanni XXIII

 

da Marilisa Baldi

Oggetto: BANDO DI SELEZIONE ALUNNI PER I MODULI DELL’AVVISO PUBBLICO “SCUOLA VIVA”. -P.O.R. CAMPANIA FSE 2014-2020 – OBIETTIVO SPECIFICO 12, ASSE III ISTRUZIONE E FORMAZIONE emesso con il Decreto Dirigenziale della Regione Campania n.229 del 29/06/2016 POR CAMPANIA-FSE;

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

-          VISTO l’AVVISO PUBBLICO “SCUOLA VIVA” -P.O.R. CAMPANIA FSE 2014-2020, ASSE III ISTRUZIONE E FORMAZIONE emesso con il Decreto Dirigenziale della Regione Campania n.229 del 29/06/2016 POR CAMPANIA-FSE;

 

-          VISTA la delibera del cdi N°13, p.3 del giorno 8 Luglio  2016 per la partecipazione al Programma

“Scuola Viva”

 

-          VISTO Il BURC n°65 del 03/10/2016 relativo alla pubblicazione della graduatoria delle proposte progettuali ammesse a finanziamento per l’anno scolastico 2016/2017 e l’ammissione dell’ISTITUTO al finanziamento di 55.000,00 euro previsti dal bando;

 

-          VISTO il Decreto dirigenziale n. 399 del 18/10/2016 con cui la Regione Campania ha approvato lo schema di Atto di concessione relativo all’avviso denominato “Scuola Viva”;

 

PUBBLICA

 

il presente BANDO per la selezione, di un numero di allievi indicati in ogni modulo,qui sotto sinteticamente descritto:

 

Titolo del modulo 1 U BOAT

Descrizione sintetica del modulo e obiettivi specifici L’obiettivo di tale modulo è di offrire gratuitamente

ai giovani la possibilità di conseguire in seguito

 

l’ABILITAZIONE IMO-STCW 95, dotando i

partecipanti di un’attestazione ufficiale delle

conoscenze il cui perseguimento è obbligatorio per

 

legge ai fini dell’esercizio dell’attività lavorativa a

bordo delle navi adibite all’attività crocieristica e ai

 

servizi mercantili.

Destinatari I destinatari del presente modulo sono un totale di 30

giovani residenti in Regione Campania. In particolare

 

si prevede di coinvolgere

- 20 ragazzi dell’istituto tra 16 e 19 anni;

 

- 10 giovani fino ai 25 anni di età residenti in Campania,

italiani e stranieri (sono inclusi studenti di altri istituti

scolastici),  in  possesso  di  passaporto  o  meglio  del

 

libretto   di    navigazione.   Si    darà   priorità    ai   giovani

disoccupati  e  con  disagio  economico  o  che  hanno

 

abbandonato gli studi e che con questo modulo abbiano

intenzione   di    avvicinarsi    nuovamente   all’Istituzione

 

Scolastica.

 

 

Titolo del modulo N.2 Nostromo

Descrizione sintetica del modulo e obiettivi specifici Il progetto ha come scopo principale quello di

 

introdurre gli studenti nel mondo marinaro e di fornire

loro un bagaglio tecnico, conoscenze e competenze

dell’arte marinaresca, che possono costituire la base di

 

una futura professionalità nel settore marittimo.

 

 

 

 

 

Destinatari Il modulo si rivolge ad almeno N. 30 studenti,20 del

nostro Istituto (classi prime) e 10 giovani del territorio

 

a partire dalla scuola secondaria di I grado fino ai 25

anni.

I destinatari naturali saranno i giovani che scelgono di

 

frequentare il nostro istituto o un istituto analogo, che

sono animati da un forte interesse per il mare e per le

 

professioni marittime e sono attratti dai corpi militari

 

che operano sul mare.

 

 

 

 

 

Titolo del modulo n.3 Operatore portuale


Descrizione sintetica del modulo e obiettivi specifici Obiettivo del modulo è quello di formare i giovani a

 

comprendere le operazioni di attracco e distacco delle

navi mercantili dalle banchine di un porto commerciale

 

eventualmente non agevolati da un rimorchiatore.

Per questa formazione viene utilizzata la stazione di

simulazione,      realizzata     con     il      progetto     Habitat

 

finanziata con fondi PON – MIUR e presente presso

l’autorità     portuale     di     Salerno     in     base    ad     una

 

convenzione voluta da MIUR e stipulata dall’autorità

 

Portuale di Salerno con tutto il partenariato del progetto

Habitat PON-MIUR 01936.

 

Destinatari 30 giovani tra allievi del V anno (20) della nostra scuola

e 10 giovani fino ai 25 anni desiderosi di acquisire una

 

formazione specifica nell’ambito portuale.

 

 

Titolo del modulo n.4 Il mare e la ceramica ritrovata

Descrizione sintetica del modulo e obiettivi specifici Il progetto ”Il mare e la ceramica ritrovata” si propone

 

di restituire alla memoria collettiva dei cittadini di

Salerno un’opera d’arte degli anni ’60, molto

 

significativa per il rapporto della città con il mare,

realizzata dopo aver vinto un concorso nazionale ai

sensi della Legge n. 717/49, dall’artista napoletana

 

Diana Franco, molto attiva nel panorama artistico

nazionale e internazionale nella seconda metà del

 

Novecento, cui sono stati tributati numerosi premi,

riconoscimenti ed onorificenze in Italia e all’estero.

L’obiettivo prefissato è quello di eseguire i lavori di

 

restauro di uno dei due pannelli che ornavano la

facciata del nostro Istituto scolastico quando si

 

chiamava IPSIAM, demolita nel 2000, composto da 30

formelle, delle dimensioni di 40×50 cm ciascuna, in

ceramica policroma smaltata e modellata ad

 

altorilievo, con il rifacimento delle 10 formelle

mancanti.

 

Destinatari Almeno 20 ragazzi tra quelli interni all’istituto, quelli

di terza media del vicino IC “Giovanni Paolo II” ed

 

eventuali altri ragazzi o genitori segnalati dalla

parrocchia o provenienti dal territorio circostante

 

 

Titolo del modulo n.5 NapolinCanto

La canzone napoletana è famosa in tutto il mondo e ha

ispirato artisti di fama internazionale, però è sempre

meno nota tra i giovani. Questo è un percorso d’amore

 

per la canzone napoletana, che descrive come e dove

 

nasce, la storia del suo tempo ed infine ne insegna il

 

testo ed il canto.

I contenuti specifici del modulo sono:

- storia della canzone popolare e napoletana dal XIII al

 

XIX secolo ed analisi degli scenari storici delle varie

epoche;

 

- analisi dei contenuti, dei testi e del dialetto;

- gli strumenti utilizzati;

- caratteristiche musicali e canore del “bel canto”;

 

- esercitazioni in cui si impareranno svariati canti
popolari e canzoni napoletane;
- esercitazioni di canto corale.
Gli obiettivi specifici perseguiti sono:
- far nascere una passione nei giovani;
- motivarli a custodire i valori e la tradizione di questi
canti;
- motivarli a riconoscere la propria identità territoriale
per amarla.
Destinatari Il modulo si rivolge a 30 giovani della scuola e del
territorio di riferimento della stessa, preferibilmente
appassionati o studenti di musica.
Titolo del modulo n.6 Se fossi un tappeto?
Descrizione sintetica del modulo e obiettivi specifici - Preparazione e messa in scena di una performance
teatrale,
potenziando la capacità di attenzione e concentrazione
e quella di coordinazione individuale e relazionale;
esaltando il valore del gruppo e del gioco di squadra,
in cui ognuno ha un proprio ruolo e le proprie
responsabilità per raggiungere un obiettivo comune..
Il Laboratorio favorirà anche i rapporti interpersonali,
perseguendo 3 “obiettivi paralleli”:
- il superamento delle difficoltà relazionali proprie
della loro età,
- la scoperta del proprio corpo,
- la presa di coscienza delle proprie emozioni.
Destinatari I destinatari saranno almeno N. 20 giovani della scuola
secondaria di II grado, con una particolare attenzione
ai disabili, i genitori e altri ragazzi delle scuole
secondarie di I grado e giovani del territorio fino ai 25
anni.
I moduli si succederanno secondo il seguente cronoprogramma
n.modulo Titolo modulo novembre dicembre gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno
1 UBOAT
2 NOSTROMO
3 OPERATORE
PORTUALE
4 LA CERAMICA
RITROVATA
5 NAPOLINCANTO
6 SE FOSSI UN
TAPPETO

 

 

 

Ogni alunno può partecipare a non più di due moduli. In presenza di un numero di istanze superiore al numero massimo previsto per la partecipazione al percorso formativo sarà effettuata la selezione dei partecipanti. Le

 

modalità di selezione degli alunni saranno le seguenti: 1) reddito più basso certificato dall’ISEE 2) ordine temporale di presentazione delle domande.

 

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

 

Gli allievi interessati dovranno far pervenire la domanda di partecipazione alla selezione con la documentazione allegata (modulo allegato al presente bando) all’ufficio Didattica della segreteria entro e non oltre le ore 14 del 21 NOVEMBRE 2016…..

 

TUTELA DELLA PRIVACY

 

I dati dei quali l’Istituto entrerà in possesso a seguito del presente avviso pubblico saranno trattati nel rispetto del D. L.vo 196 del 30 giugno 2003.

 

Salerno,9 NOVEMBRE 2016                                                              IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

Prof.ssa Daniela Novi

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.