il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Consulenti lavoro: risoluzione rapporto e licenziamenti

Maddalena Mascolo

SALERNO – Poco meno di tre mesi, tanto durerà la fase transitoria tra la fine dell’epoca Capaldo e l’avvio della nuova gestione dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Salerno. Una fase transitoria gestita al meglio dal neo presidente dr. Carlo Zinno che agli inizi del dicembre scorso è stato eletto dal Consiglio Direttivo dell’ordine e che rimarrà in carica fino al 24 febbraio2017, momento delle elezioni per la nomina ufficiale del nuovo presidente che dovrà dare inizio ad una nuova epoca, e il compito non sarà tra i più facili. Il candidato più affidabile per questa difficile transizione ci appare proprio il dr. Zinno che in poco più di due mesi è riuscito ad organizzare ben due convegni a tema ed ha reso il passaggio del testimone molto più dolce e agevole del previsto. Sostituire il cav. rag. Alberico Capaldo, presidente dell’Ordine per circa trentacinque anni, non sarà facile; questo lo abbiamo scritto più volte, ma il passaggio si profila meno doloroso del previsto. Dunque il prossimo convegno si terrà lunedi 20 febbraio 2017, dalle ore 9.00, presso il Mediterranea Hotel (Via Salvatore Allende – Salerno) e sarà incentrato sul tema “Risoluzione del rapporto di lavoro e fattispecie di licenziamenti”. Come d’abitudine aprirà i lavori il neo presidente dr. Carlo Zinno che darà spazio ai brevi interventi sul “Lavoro accessorio – Obbligo di comunicazione” da parte del dr. Giuseppe Lodato (capo ispettorato territoriale del lavoro  di Salerno) e sui “Corsi d’inglese per il lavoro” da parte del dr. Alessandro Maggiora (amministratore delegato ASEI School srl). Seguirà, poi, la fase degli approfondimenti sui temi del convegno con diversi ottimi relatori: l’avvocato Giovanni Ambrosio (specializzato in diritto del lavoro, sindacale e della previdenza sociale presso l’università La Sapienza di Roma) illustrerà il “Licenziamento oggettivo per motivi economici”; il prof. avv. Lorenzo Ioele (ordinario di diritto del lavoro  e della previdenza sociale presso l’università di Salerno) parlerà del “Licenziamento disciplinare”; infine l’avv. Roberto Tempesta (consigliere nazionale di disciplina dell’O.C.L.) intrarrerrà la platea su “Licenziamenti collettivi”. La partecipazione al convegno attribuisce n. 4 crediti ai fini della formazione continua obbligatoria.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.