il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Al via l’edizione 2017 del Salone del Risparmio

Filippo Ispirato

 

SALERNO – Ai nastri di partenza la nuova edizione del Salone del Risparmio che ha aperto la piattaforma internet per iscriversi alle oltre 90 conferenze in programma. “Inseguendo la crescita. Risparmio, investimenti, politiche di sviluppo” è il titolo dell’edizione 2017 che sarà inaugurata, l’11 aprile, dal Presidente di Assogestioni Tommaso Corcos, dal Ministro delle Finanze Pier Carlo Padoan e dall’editorialista del Financial Times Martin WolfL’apertura del salone sarà l’occasione per fare il punto sulle riforme di politica monetaria e fiscale messe in campo sino ad oggi, sul ruolo dell’industria del risparmio gestito nel processo di rilancio economico del Paese e sulle nuove prospettive dell’economia a livello globale.
Dalle politiche di sviluppo alla previdenza, dall’educazione finanziaria e formazione professionale all’impact investing, dalla consulenza finanziaria ai portafogli su misura fino al fintech e alle nuove forme di previdenza complementare
Si approfondiranno gli aspetti legati alla nuova normativa riguardante i PIR (Piani di Individuali di Risparmio), cosa sono e come si applicano i GIPS (Global Investment Performance Standards), nonché le recenti modifiche introdotte in materia di FATCA e Mifid II,che saranno approfonditi nelle conferenze Assogestioni in programma.

Dopo i primi due giorni dedicati esclusivamente al pubblico degli addetti ai lavori – SGR, SIM, banche, società di investimento estere, reti di distribuzione, investitori istituzionali e consulenti finanziari – come di consueto il terzo giorno il Salone del Risparmio si apre anche al pubblico dei risparmiatori, cui saranno dedicati momenti di approfondimento ed educazione finanziaria. Sarà possibile visionare i contenuti del programma in maniera dettagliata sul sito internet dedicato all’evento

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.