il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Living Street, va in appalto il salotto urbano di Taverne-Croce

 

 

Da Giuseppe Napoli

 

NOCERA SUPERIORE, 21 marzo 2017 – Led, marciapiedi, aree verdi ed arredo urbano: va in gara d’appalto alla S.U.A. (Stazione Unica Appaltante) di Salerno il progetto esecutivo di riqualificazione che riguarda il quartiere Taverne-Croce.

«Il progetto si chiama Living Street ed ‘inglesizza’ il concept di salotto urbano inteso come spazio d’arredo di cui prenderci cura come se fosse il soggiorno di casa nostra – spiega Cuofano – recupero e rigenerazione sono le due parole-chiave che scandiscono il piano di riqualificazione urbana nel senso che, con il progetto esecutivo, vogliamo recuperare la storia antica di questa frazione e rigenerare tutti gli spazi con architettura e materiali di qualità. Stiamo cercando di dare alla città quella dimensione europea che mancava – prosegue Cuofano – ovvero coniugare in maniera intelligente storia ed innovazione per fare di Nocera Superiore una vera smart city. Anche qui, nonostante sembrasse un traguardo irrealizzabile, stiamo per dare avvio ai lavori. Ci teniamo a rispettare il patto che abbiamo assunto con i nostri cittadini».

 Le arterie principali interessate dall’intervento sono via Taverne e viale Croce.

 Il team di progettisti che ha curato il piano è composto da Vincenzo Sportiello, Maurizio Fabbricatore, Rosario Landi, Luigi Vinciguerra, Alfonso Coppola ed Alessandro Ingenito.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.