il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Commemorazioni al Sacrario Militare di Cava

da Lara Adinolfi

CAVA de’ TIRRENI – Possibile rientro di un caduto ed organizzazione della cerimonia pasquale. Questi gli argomenti dell’ultimo incontro del Comitato per il Sacrario Militare di Cava de’ Tirreni a cui hanno preso parte il presidente Daniele Fasano, il Grand’Ufficiale Salvatore Fasano, il consigliere comunale di Cava de’ Tirreni Vincenzo Lamberti, il presidente onorario il Generale Lucio Cesaro, il Colonnello Carlo De Martino, Roberto Catozzi, Angelo Canora, Anna Ferrara e Gigino Fasano. Grande fermento per il comitato per il Sacrario Militare di Cava de’ Tirreni già pronto per nuove sfide ed eventi. “Il prossimo 8 aprile alle 10 nella chiesa del Purgatorio di Cava – sottolinea Daniele Fasano – avremo l’onore di celebrare un rito solenne in occasione della Pasqua in ricordo di quanti hanno donato la propria vita per i valori in cui credevano. La messa verrà officiata dal Cappellano del Sacrario di Cava de’ Tirreni Don Claudio Mancusi, Cappellano Militare capo Interforze Salerno-Avellino della Caserma D’Avossa”. Ma non finisce qui. Nel corso della riunione si è anche ventilata la possibilità di concretizzare a Cava de’ Tirreni, il rientro di un caduto in guerra. “Per far riposare – come dichiara Salvatore Fasano- le spoglie mortali del nostro concittadino nella terra natia”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.