il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Nove gradini contro le mafie: Mercato San Severino c’è

 

di Clementina Leone
MERCATO S.S. – Il 21 marzo scorso, Libera ha celebrato con la lettura di un lunghissimo elenco di nomi, la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, con più di 4 mila iniziative organizzate in contemporanea su tutto il territorio nazionale, dai piccoli borghi alle metropoli, dal nord al sud del Paese. Questa giornata, infatti, è stata una grande occasione per stare vicino ai familiari di quelli che il capo dello Stato, Sergio Mattarella, a Locri, ha definito “martiri della mafia”. Per questo motivo, la Scuola Secondaria di I grado San Tommaso di Mercato San Severino in provincia di Salerno, con a capo la bravissima dirigente scolastica Angela Nappi, il prossimo 25 marzo 2017, con l’allestimento dei gradini esterni dell’edificio scolastico con i nomi delle giovani vittime innocenti della mafia, completerà la settimana dedicata alla memoria e il percorso legato alla legalità insieme all’Associazione Libera con una bellissima manifestazione, alla quale parteciperanno anche personalità importanti del luogo.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.