il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

CERTOSA: firmato accordo … porte chiuse ai giornalisti !!

Ennio Sica

PADULA (16 maggio 2017) – Oggi negli uffici amministrativi della Certosa di San Lorenzo a Padula è stato sottoscritto un accordo di valorizzazione del monumento tra il Comune di Padula ed il Polo Museale della Campania. L’incontro era previsto per le ore 11:00, poi posticipato alle 12:30, ed impazienti davanti al portone chiuso dell’ingresso principale c’erano i giornalisti (invitati dall’Amministrazione comunale) ed alcuni cittadini. Nonostante la pioggia, il portone è rimasto chiuso e i giornalisti costretti all’esterno da una sprovveduta impiegata che palesemente non sapeva nulla dell’incontro in quanto nessuno l’aveva preavvertita. Ma chi doveva avvertirla, la direttrice ?, anche se quest’ultima è parsa recitare la parte dell’ospite e non della prima attrice dell’accordo. C’è voluto l’arrivo del Sindaco di Padula, Paolo Imparato, che ergendosi a paladino dell’informazione locale ha prontamente chiesto di entrare con la stampa. Breve conciliabolo, poi l’ingresso per tutti ma, a sorpresa, un’altra porta chiusa era in attesa dei giornalisti a cui è stato permesso di assistere esclusivamente alla sottoscrizione dell’accordo che tra le altre cose prevede una card dal costo di 10 euro che permette la visita della Certosa e dei musei cittadini, una breve anticipazione che dimostra la modifica del progetto iniziale esposto su www.padulaecertosa.it in cui erano previste tre card da 4, 8 e 12 euro. Fino al momento in cui andiamo in pagina soltanto un giornalista, Antonio Sica, che prima sul suo profilo FB e poi sulla testata giornalistica con cui collabora ha duramente commentato l’accaduto, come dovrebbe fare ogni giornalista. Nei prossimi giorni, comunque, ritorneremo sulla vicenda della porta chiusa e dell’accordo (quasi segreto !!) con un nuovo approfondimento.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.