il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

TRA PALCO E REALTA’: GLI ALUNNI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SAN TOMMASO DI MERCATO SAN SEVERINO HANNO EMOZIONATO TUTTI CON IL LORO IL PICCOLO PRINCIPE IN CHIAVE MODERNA

da Clementina Leone

 

MERCATO S.S. – La rivisitazione teatrale in chiave moderna del piccolo principe il giorno 30/05/2016, dalle ore 18:00 circa, presso il teatro comunale di Mercato San Severino (SA), è stato il primo grande evento conclusivo relativo ai sei moduli del progetto “EMOZIONANDO”, realizzato grazie a SCUOLA VIVA, programma triennale, finanziato mediante le risorse del Fondo Sociale Europeo, con cui la Regione Campania ha dato vita ad una serie d’interventi volti a potenziare l’offerta formativa del sistema scolastico regionale. Vedere come partendo dal capolavoro letterario di   Antoine De Saint–Exupéry  considerato uno dei libri più letti al mondo, che, pur essendo semplice e adatto ai bambini, contiene in realtà tematiche complesse , i ragazzi in maniera magistrale, con l’aiuto dei tutor e  docenti , siano riusciti a portare  in scena tematiche importanti come il bullismo, la violenza sulle donne, l’immigrazione ecc… è stata una bellissima sorpresa,  che ha fatto venir fuori il vero e autentico volto della scuola che è,  ed è sempre stato  quello di essere per tutti una maestra di vita. Insegnare significa anche mettere in condizione gli alunni di poter vivere delle esperienze che lo  aiutino a confrontarsi con il mondo. Questo è sempre stato uno degli obiettivi principali della scuola Secondaria di I grado San Tommaso di Mercato San Severino, guidata dall’ottima dirigente Angela Nappi, da un favoloso staff,  da un’eccellente corpo docenti ecc…, che  nell’ambito del progetto “EDUCARE ALLA LEGALITA’”, hanno fatto in modo che “i futuri uomini e donne di domani” potessero essere i  protagonisti di una scuola non solo all’avanguardia, ma anche pronta a potersi affacciare sulla “finestra del mondo”. Infatti, quello  del 30/05/2017,  non è stato uno spettacolo didascalico, che ha provato a  facilitare l’apprendimento del testo, no,  il suo scopo è stato un altro,  quello di  far vivere al pubblico un’esperienza reale capace non solo di condurlo dentro la storia ma anche di  sollecitarlo attraverso dialoghi, suoni, balletti  e immagini, “a guardare la vita con gli occhi del cuore”.Infine, dopo questo primo appuntamento emozionante, la scuola invita tutti  a partecipare anche  agli altri due grandi eventi: il 5 giugno  dalle ore 11:00 alle 13:00, nella palestra della scuola (sede centrale) con “EXPOTOMMASINA MATTUTINA BENESSERE ALIMENTARE”,  e  il 6 giugno dalle ore 19:00 in piazza Ettore Imperio (Mercato San Severino) con “EMOZIONANDO DI SERA TRA MUSICA E SAPORI” .

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.